Juventus: via Pirlo, arriva un ct dopo Euro 2020, la svolta

Notizie Juventus esonero Pirlo
Notizie Juventus esonero Pirlo

La Juventus a fine anno potrebbe cambiare allenatore. Secondo le ultime indiscrezioni il club bianconeri potrebbe dare il benservito ad Andrea Pirlo a fine anno ed affidarsi ad un ct.

Juventus: via Pirlo, arriva Low dalla Germania

A sorpresa, secondo le ultime notizie di mercato in arrivo da Torino, il prossimo allenatore della Juventus potrebbe essere Joachim Low. Il ct della Germania, che ha vinto il mondiale con i tedeschi in Brasile, dopo Euro 2020 dovrebbe lasciare la guida della Nazionale.

Per lui, prima del ritiro definitivo, sarebbe pronta la panchina di una big. Tra le candidate anche la Juventus che a fine campionato potrebbe mandare via Andrea Pirlo. Quella di Low sarebbe una soluzione a sorpresa per i bianconeri che tornerebbero dopo diversi anni ad affidarsi ad un tecnico straniero e senza esperienza in Serie A (l’ultimo era stato Deschamps in Serie B ma che conosceva già l’ambiente).

Leggi anche >>> Tra i ct piace anche Mancini

Pirlo ultime juventus
Andrea Pirlo (Getty Images)

Notizie Juventus: Pirlo in bilico ma non c’è solo Low

Come noto la panchina di Andrea Pirlo traballa in questi giorni. Per questo motivo l’esonero del Maestro potrebbe concretizzarsi a fine anno senza quarto posto in campionato e vittoria Coppa Italia.

Sono tanti i nomi accostati in questi giorni alla Juventus che vengono vagliati da Fabio Paratici.

Il primo è sempre quello di Max Allegri, che però sembrerebbe avere altre idea, attenzioen anche alla stuzzicante idea Spalletti.

Ma occhio pure ai tecnici stranieri come Flick, che ha da poco annunciato il suo addio al Bayern Monaco, e ai giovani come  Simone Inzaghi che sebbene abbia rinnovato il suo contratto con la Lazio, resta comunque un serio candidato.

Tuttavia, secondo quanto riportato dalla Bild, il sostituto di Andrea Pirlo alla Juve potrebbe essere Low.

Pirlo ultime juventus
Andrea Pirlo (Getty Images)

 Le ultime sul futuro di Low

A proposito di  Joachim Low: il sessantunenne commissario tecnico della nazionale tedesca  campione del Mondo proprio con i teutonici, ha già confermato di volere dire basta con la Federcalcio della Germania dopo Euro 2020.

A Torino Low piace per diversi motivi. Il primo è lo stipendio, non elevato per un tecnico che ha vinto il mondiale, il secondo è valorizzare i giovani, come confermano gli ultimi anni con la Germania.

Notizie Juventus esonero Pirlo
Notizie Juventus esonero Pirlo