Sampdoria: dimissioni Stankovic, ecco chi arriva

Caos totale in casa Sampdoria. Dopo l’ennesima sconfitta stagionale, a neanche un mese da suo arrivo sulla panchina blucerchiata, Dejan Stankovic è pronto a dare le sue dimissioni. Ecco chi arriva al posto dell’ex Stella Rossa.

Sampdoria, Stankovic si dimette? L’annuncio del tecnico

La Sampdoria peggio non poteva affrontare questa stagione di Serie A. Non solo il club blucerchiato riversa in condizioni societarie rivedibili, visto che le discussioni per la cessione dello stesso sono ancora tutt’oggi in ballo, ma i risultati in campo tardano ad arrivare.

Dopo l’esonero di Giampaolo, che ha lasciato la guida tecnica della squadra a Dejan Stankovic, le cose in casa Sampdoria non sembrano essere per nulla cambiate. Anzi, da quando il serbo è alla guida del club ligure solo in un occasione il club blucerchiato è riuscito a vincere, o comunque portare a casa dei punti, nello scontro salvezza contro la Cremonese che è poi risultato essere fine a se stesso, visto che Sampdoria continua a viaggiare tra l’ultimo ed il penultimo posto in classifica.

Ieri sera contro il Torino è arrivata l’ennesima sconfitta stagionale per la Doria che, in attesa del Verona, riversa all’ultimo posto in classifica. Il tifo, sempre dalla parte della squadra, sta iniziando a rumoreggiare e, nel post partita dello Stadio Grande Torino, Dejan Stankovic ha dichiarato di volersi dimettere da allenatore della Sampdoria qualora lui fosse il problema, tra i tanti, di questo periodo no del club blucerchiato.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Sampdoria, Serie A - stopandgoal.com (La Presse)
Sampdoria, Serie A – stopandgoal.com (La Presse)

Sampdoria, Stankovic in bilico: esonero o dimissioni?

La Sampdoria non riesce a vincere e ripartire, e l’impressione è che non sia neanche un problema di guida tecnica, visto che nell’ultimo anno il club blucerchiato ha cambiato ben 3 allenatori.

Tra questi, però, l’impressione è che Dejan Stankovic sia il peggiore anche perchè i numeri ad oggi rilevati sotto la guida del tecnico serbo sono da retrocessione, visto che eguagliano quelli che son costati l’esonero a Giampaolo. Nel post partita di Torino l’ex Stella Rossa ha però preso atto del momento e fatto un mea culpa importante, rilevando anche che: “Sono pronto a tutto e ci metterò sempre la faccia. Sono privilegiato a essere qui, ma se sono il problema, me ne vado.”

Nulla è stato ancora deciso, ma l’impressione è che il futuro di Stankovic sulla panchina della Sampdoria sembra essere in bilico. 

LEGGI ANCHE>>> Sampdoria ceduta allo Sceicco Al Thani: arriva la svolta

Sampdoria, futuro Stankovic: il perfetto sostituto

La Sampdoria non riversa in situazioni economiche idilliache, ed è per questo motivo che poche sono le alternative qualora si dovesse nuovamente cambiare guida tecnica. In caso di esonero, o comunque dimissioni, di Dejan Stankovic, la Sampdoria potrebbe tornare su D’Aversa o Giampaolo per sostituire il serbo.

Tra i due appena menzionati D’Aversa è sicuramente quello che potrebbe risollevare gli animi in casa Samp, visto che per numeri è il migliore tra i peggiori. Alla guida tecnica del club ligure, infatti, l’ex Parma è riuscito a vincere in ben 7 occasioni, una in più rispetto a Giampaolo, pareggiando in cinque occasioni e perdendo in 12.

LEGGI ANCHE>>> Sampdoria: pronte le dimissioni, l’annuncio

Roberto D'Aversa, Sampdoria - stopandgoal.com (La Presse)
Roberto D’Aversa, Sampdoria – stopandgoal.com (La Presse)