Palermo, Zamparini aveva uno “iettatore” pagato 4 mila euro al mese: il racconto

Una storia curiosa quella di Mario Vitale, denominato lo iettatore di Palermo. Ingaggiato da Maurizio Zamparini, all’epoca patron del club rosanero, per ‘gufare’ gli avversari. Ecco il suo racconto.

Palermo: la storia di Mario Vitale

Intervenuto a Sportitalia, Mario Vitale lo iettatore del Palermo di Zamparini ha raccontato tanti aneddoti e retroscena.

L’uomo ha rivelato che per diversi anni è stato a libro paga del Palermo. Con uno stipendio complessivo di 45 mila euro all’anno, circa 4 mila euro al mese, Vitale dava consigli a Maurizio Zamparini per le scelte del suo Palermo.

Un esempio è quando ha convinto Zamparini a tenere De Zerbi, nonostante le dieci sconfitte di fila. Oppure quando ha fatto cacciare Gattuso perché lo rispose male nello spogliatoio. L’ultima con il Carpi quando sbagliarono 2 rigori, lo aveva detto a Zamparini che il Palermo si sarebbe salvato.

Queste le parole di Vitale a Sportitalia.

“Di Zamparini ho un bel ricordo, era spontaneo. A me non mi ha cacciato perché io lo affrontavo. Aveva soggezione di me così come di Pietro Lo Monaco. Io decidevo quale allenatore cacciare e quale no”. 

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Maurizio Zamparini – Stopandgoal.com – La Presse

Zamparini e la sua carriera a Palermo

Iconica figura del calcio italiano, Maurizio Zamparini è stato uno dei presidenti più influenti del mondo del calcio. Sul finire degli anni ’80 fino al 2018, quando ha ceduto il Palermo.

LEGGI ANCHE QUESTA NOTIZIA>>>  Serie A: fondo saudita su un club storico, lo comprano – Repubblica

Da giovane Zamparini fu anche un calciatore, anche se la sua carriera non brillò del tutto. Si ritirò all’età di 20 anni. Da presidente è riuscito a conquistare palcoscenici importanti. Ha gestito prima il Pordenone e poi è diventato presidente del Venezia, di cui è stato proprietario fino al 2002, portando il club dalla C2 alla Serie A. Nel 2002 acquista il Palermo dove resta patron fino al 2018.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA>>> Torino: lite Juric-Vagnati, filmato da un calciatore, ecco chi

Palermo: le scoperte di Zamparini

Curiosa la storia di Mario Vitale, ingaggiato da Zamparini come ruolo di iettatore a Palermo. Il presidente è sempre stato eccentrico, conquistandosi anche il titolo di vero mangia allenatori. Nella sua carriera, tra Venezia e Palermo ha cambiato 66 tecnici in 32 anni di calcio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio: è subito scontro, furia Sarri

Grande intenditore di calcio, Zamparini ha sempre avuto validi dirigenti come Marotta e Sabatini. Nella sua carriera da presidente ha scoperto grandi campioni come Recoba, Pastore, Cavani, Dybala e Vazquez.

Maurizio Zamparini – Stopandgoal.com – La Presse