Calciomercato Juventus, visite mediche in corso: sta firmando!

ultime juventus kean
Mbappé e Kean (www.gettyimages.it)

La Juventus ha finalmente il suo attaccante: il mercato si chiude col botto, il bomber sta svolgendo le visite mediche coi bianconeri.

Juventus, test medici ok e poi la firma: ecco il bomber

Dopo l’addio di Ronaldo i bianconeri hanno dovuto cercare una soluzione che coniugasse progettualità ed economia. Tanti intermediari di mercato hanno proposto altrettanti campioni, ma la volontà di Cherubini era puntare su un giovane (vista anche la presenza di Morata). Ecco quindi che più che i Cavani, il board ha guardato ai vari Scamacca, Raspadori, Diallo.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

A spuntarla alla fine però è stato Moise Kean, il prossimo attaccante della Juventus. Stando a quanto riferisce Sky Sport, l’attaccante sta svolgendo le visite mediche con il club bianconero. Sarà poi il momento della firma e degli annunci, probabilmente in giornata. Ricordiamo che per lui si tratta di un ritorno, visto che è cresciuto nel settore giovanile della Vecchia Signora ed ha esordito anche in prima squadra.

Calciomercato Napoli
Calciomercato Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Proposto anche un altro attaccante: Cherubini ci pensa

Juventus-Kean, i dettagli dell’affare

Per ultimare il ritorno di Kean alla Juve, i dirigenti del club hanno raggiunto un accordo con l’Everton sulla base di 20 milioni di euro tra costo del prestito (biennale) e riscatto (obbligatorio al verificarsi di determinate condizioni). Ricordiamo che il giovane attaccante guadagna 3 milioni di euro all’anno. Un toccasana se si considera la necessità del club di tagliare il monte ingaggi, finalmente alleggerito dello stipendio monstre di Cristiano Ronaldo.

Calciomercato Kean
Calciomercato Kean juve (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Arriva il centrocampista, Allegri fa festa

Juventus, chi è oggi Moise Kean

Abbiamo già detto del passato di Kean alla Juventus. Con la maglia bianconera è stato il primo calciatore nato dopo il 2000 a segnare in Serie A. Nel complesso, in 36 partite ufficiali è andato a segno in 8 occasioni.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Juventus-Empoli, Andreazzoli punge i bianconeri a DAZN

Nel 2019 poi il passaggio all’Everton: coi ha timbrato il cartellino per 4 volte in 39 gare. Decisamente meglio è andata al PSG, dove ha realizzato 17 gol e servito 1 assist in 41 partite.