Infortunio Theo Hernandez: Pioli nei guai, i tempi di recupero

Non è un momento facile per il Milan e, con alle porte i big match tra campionato e Champions League, spunta l’infortunio di Theo Hernandez. Brutte notizie, perché l’annuncio preoccupa i tifosi.

Il problema all’adduttore di Theo Hernandez, obbliga il calciatore infortunato a stare ai box. Non sarà del match, nell’appuntamento di domani contro il Chelsea, l’esterno francese è solo l’ultimo tra i problemi già annunciati del club rossonero.

Theo Hernandez – Stopandgoal.com (La Presse)

Theo Hernandez mette nei guai Pioli a causa di quelli che poi saranno i tempi di recupero perché ieri a Milanello, ha svolto soltanto un lavoro personalizzato in campo e non in gruppo. Stiramento all’adduttore per Theo Hernandez, il calciatore non sarà del match di domani contro il Chelsea, come già risaputo.

A preoccupare Stefano Pioli è però quella che rischia di essere la tempistica per il recupero. L’esterno difensivo, Theo Hernandez, rischia di essere out per diverse partite.

Milan, infortunio Theo Hernandez: i tempi di recupero

Rebic e Theo Hernandez – Stopandgoal.com (La Presse)

I tempi di recupero mandano in apprensione Stefano Pioli che, in quest’ultimo periodo, ha già perso diversi pezzi del suo Milan. L’infortunio di Theo Hernandez rischia di metterlo KO per diversi impegni dei rossoneri.

Secondo quanto rivelato dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, Theo Hernandez sarà probabilmente out dai giochi anche per la sfida contro la Juve. In quello che resta comunque uno scontro ai vertici, con la Juve che rincorre in classifica cercando i tre punti nel delicatissimo match a Milano, occhio dunque alle condizioni del francese.

Domani guarderà in campo i compagni di squadra, poi cercherà di recuperare per la sfida con la Juve, ma rischia di essere più complicato del previsto.

Il rientro previsto dallo stiramento dell’adduttore, è di circa una settimana e, per tale motivo, potrebbe tornare solo per l’11 ottobre, nella sfida di ritorno contro il Chelsea, sempre in Champions League. A Stefano Pioli, l’arduo compito di sistemare ora le corsie, con Florenzi, Calabria e ora anche Theo Hernandez fuori dai giochi.