Martial in Serie A, colpo da 23 milioni di euro: la destinazione

Martial potrebbe finire in Serie A, colpo da ben 23 milioni di euro. Nessuna permanenza nel team di Ten Hag, dopo il Mondiale potrebbe lasciare il Manchester United per accasarsi ad un club italiano.

Ci sono diverse pretendenti per quello che veniva considerato uno dei migliori talenti della Premier League, finito un po’ in declino negli ultimi anni, ma con ancora tanta voglia di dimostrare.

Anthony Martial – Stopandgoal.com (La Presse)

È nel pieno della sua carriera e, salutare lo United – come accaduto per il prestito al Siviglia nello scorso campionato – potrebbe aiutarlo a cambiare la stessa carriera che cercherà di svoltare. Due club in particolare potrebbero sceglierlo, al vertice del calcio italiano.

C’è la Juventus in pole, con l’idea di sostituire Di Maria che non ha convinto, ma occhio alle ultime notizie che riguardano una rivale dei bianconeri. Il Milan potrebbe piazzare il colpo Martial, nel prossimo calciomercato, per sistemare le questioni in attacco per Stefano Pioli.

Calciomercato Milan, colpo Martial: le ultime

Calciomercato Milan Martial – Stopandgoal.com (La Presse)

Sono i colleghi del Sun, dal Regno Unito, a riportare le ultime notizie di calciomercato riguardo l’obiettivo del Milan, Anthony Martial, pronto ora all’addio da Manchester.

La valutazione che ne fa lo United è troppo elevata, tant’è che continua a chiedere i 23 milioni di euro del suo cartellino. Ma lo stesso cartellino, che si sta svalutando, potrebbe essere prelevato dal Milan per molto meno.

Tra le idee di Maldini c’è anche quella di piazzare un colpo di mercato in prestito, con opzione di riscatto. Successe anche per altri calciatori, che poi si sono affermati in rossonero ed è questa l’intenzione di Maldini e Massara, pronti a rinnovare il reparto offensivo di Pioli che, per condizioni fisiche e atletiche, è andato un po’ in difficoltà in quest’inizio stagione.

Un’offerta, da parte del Milan, che dovrà partire da una base economica importante. La situazione contrattuale di Martial, permette però a Maldini di far leva sulla scadenza di contratto. Considerando infatti la scadenza degli accordi con lo United, fissata al 30 giugno 2024 – senza volontà di rinnovo -, il Milan potrebbe piazzare un colpo legato al prestito con obbligo di riscatto, cosa che il Manchester gradisce per liberarsi definitivamente del francese.