Lazio, furia Sarri: “Non hai visto un c***o!”

Nonostante la vittoria della sua Lazio, Maurizio Sarri si mostra molto scosso ai microfoni di DAZN, citando testualmente il suo giocatore.

Lazio, Sarri e l’accusa dopo l’espulsione

I biancocelesti sono tornati alla vittoria ed il mister è felice. Ecco quanto raccolto dalla nostra redazione rispetto al suo intervento a DAZN: “Dopo l’espulsione i primi 20 minuti li abbiamo gestiti bene, poi chiaro che avendo giocato 68 ore fa qualcosa abbiamo lasciato. Gli avversari avevano molte ore in più di recupero, ma siamo andati in difficoltà perché in inferiorità numerica“.

D’un tratto però dalla felicità si passa alla rabbia. Sarri infatti è una furia per l’espulsione di Milinkovic in Sampdoria-Lazio: “Mi sembra che anche l’arbitro abbia perso la gestione della gara. Milinkovic gli ha solo detto non hai visto un cazzo. Mi sembra una situazione di facile gestione per un arbitro esperto“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

sarri allegri lazio juve
Maurizio Sarri (Getty Images)

Eravamo anche più ordinati oggi rispetto a giovedì, l’ordine poi facilita la fase difensiva. Credo che comunque possiamo ricavare anche da quella partita dei risultati positivi. Il secondo tempo è stato all’altezza del primo tempo di oggi”.

“Siamo al punto che non ci alleniamo mai, se ne facciamo 1 al mese ci va bene, lavoriamo molto sui filmati, ma siamo nella fase in cui facciamo una partita di questo tipo ed altre in cui la linea si disunisce in maniera forte“.

Immobile? Non ho capito bene, aveva un dolore al ginocchio, devo capire se è solo una botta o un effetto dello stiramento al collaterale. Assimilazione del nostro gioco? Ripeto, non ci alleniamo mai“.