Pallone d’Oro, l’accusa è pesante: “No all’ingiustizia”

Chelsea (Getty Images)

Quando è stata annunciata la rosa dei 30 candidati per il Pallone d’Oro 2021, sono cominciati da subito i pettegolezzi che oggi trovano nuova linfa.

Pallone d’Oro 2021, l’accusa

Il campione ha avuto un meraviglioso inizio allo Stamford Bridge, vincendo la Champions League del 2021 e aiutando i Blues a finire tra i primi quattro della Premier League. La sua prestazione nella vittoria di sabato a Brentford – in cui ha effettuato una serie di parate per tenere fuori i rivali della sua squadra a ovest di Londra – ha aumentato ulterioremente l’eco di una domanda: perché Mendy non è nella lista del Pallone d’Oro?

Tuttavia, dopo essere stato escluso da un elenco che include cinque dei suoi compagni di squadra del Chelsea, Mendy ha rotto il silenzio sulla questione. Già Mane aveva definito la sua assenza “inammissibile” e “deplorevole“,  Rudiger ha chiesto sui social ragioni della scelta.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Chelsea (Getty Images)

Niente Pallone d’Oro a Mendy: la risposta

Dal canto suo Mendy è stato più morbido sulla sua assenza dal Pallone d’Oro: “Penso che sia un’ingiustizia? No, non userei quella parola”, ha detto a Canal+, “è qualcosa che mi motiva ad andare avanti, a lavorare e ad essere performante a livello di club e con il mio paese, e come ho detto dopo la partita con la nazionale, è la libertà di voto e di espressione dei giornalisti, e votano con onore e coscienziosamente“.

Ricordiamo che nessun portiere è salito sul podio per il Pallone d’Oro da Manuel Neuer nel 2014, ma Gianluigi Donnarumma ha la possibilità di farlo quest’anno dopo aver vinto Euro 2020 con l’Italia.

ultime pallone d'oro
Jorginho, Mendy, Kovacic (Getty Images)

Pallon d’Oro: le ultime sul favorito

Tolto Mendy dalla corsa per il Pallone d’Oro, spuntano quattro membri della squadra vincitrice della Champions League del Chelsea sono stati inclusi nella lista dei 30 uomini.

Jorginho è considerato tra i favoriti per il premio, avendo vinto anche l’Europeo con l’Italia, mentre nella lista ci sono anche Cesar Azpilicueta, N’Golo Kante e Mason Mount.

Anche Romelu Lukaku è presente, dopo aver aiutato l’Inter a vincere la Serie A per la prima volta in più di un decennio prima di trasferirsi allo Stamford Bridge durante l’estate.