Italia, Chiellini: “Gesto rigori? Era disperato, ecco cosa ho fatto”

Chiellini
Chiellini

Giorgio Chiellini, capitano della Nazionale italiana, ha parlato dei calci di rigore contro la Spagna e non solo.

Intervista a Chiellini: “Gesto con Locatelli? Vi racconto una cosa”

Giorgio Chiellini, capitano della Nazionale e della Juventus, ha parlato nel corso di un’intervista concessa all Rai in vista della finale con l’Inghilterra:

Locatelli? “Aveva appena sbagliato il rigore ed era in crisi, lo vedevo disperarsi. Me lo sono abbracciato dal primo all’ultimo rigore, condividendo emozioni che rimarranno per sempre dentro di noi”.

LEGGI: Le condizioni di Chiesa

chiellini infortunio nazionale
Giorgio Chiellini (www.gettyimages.it)

Chiellini sulla finale di Euro 2020

Chiellini ha parlato anche del finale di Wembley e non solo di Locatelli e dell’abbraccio:

Sogno?  “Arrivare fino alla finale è un sogno. Nell’ipotetico percorso verso la finale pensavo di dover affrontare Belgio, Francia e Inghilterra: siamo riusciti a evitare la Francia che poteva vincere la competizione così come la Spagna che ha dimostrato qualità. Il mister ci ha creduto da subito ed ha sempre detto di poter arrivare in fondo, lo ha messo nella nostra testa fino a farlo diventare realtà“.

Avversari?  “L’Inghilterra ha qualità e fisicità, sono solidi ed hanno anche una grande organizzazione. Nell’ultimo Mondiale sono usciti in semifinale per colpa di episodi, ma ho sempre messo la Nazionale inglese tra le candidate per la vittoria finale. Tensione? Quando giochi gli scontri diretti ovviamente la tensione sale, ma per ora non è cambiato molto durante il percorso tra ottavi e semifinale. Loro hanno giocato sei partite su sette in casa e questa cosa a mio parere ha dato una mano”.

LEGGI ANCHE >>> Italia a Euro 2020: è la peggiore tra le semifinaliste, lo dicono i numeri

Chiellini
Chiellini

Chiellini marcherà Kane come Lukaku, le parole

Chiellini, oltre a guidare il gruppo di giovani capitanato da Locatelli, avrà anche il compito di marcare in campo Kane:

 

Kane? “Ricordo una delle sue prime presenze in Nazionale, giocammo a Torino contro l’Inghilterra ed in campo si vedeva la sua forza, era impressione. È un giocatore che mi piace molto, l’ho già incontrato con la Juventus e so come si muove in campo, lo conosco e sarà tosta. È un giocatore completo, ma gli inglesi non hanno solo lui. La loro panchina da sola potrebbe vincere la competizione visto che possono contare su Grealish, Sancho, Rashford, Calvert-Lewin, Foden. Sarà una grande sfida”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia in finale di EURO 2020 ma Immobile è un fantasma (FOCUS S&G)

Chiellini abbraccia Locatelli
Chiellini abbraccia Locatelli