Roma, Mourinho: “Chi non è al 100% va via, sarò severo!”

Calciomercato Roma
Roma, Mourinho (Getty Images)

Primo giorno ufficiale a Roma per José Mourinho. Il tecnico portoghese ha presentato la sua avventura giallorossa in conferenza stampa. Mai banale, già carico e prono per la nuova esperienza in Serie A.

Roma, la conferenza stampa di Mourinho

José Mourinho vuole fare grande la Roma. Il tecnico portoghese è stato presentato pochi minuti fa in conferenza stampa a Trigoria. I primi pensieri sono quelli soliti dello Special One. Ha

Il mio arrivo a Roma è stato eccezionale e voglio ringraziare i tifosi. Non ho ancora fatto nulla per meritarmi questo, l’accoglienza è stata davvero emozionante. Mi ha colpito il fatto che il progetto è chiaro, il non dimenticare mai il passato fantastico di questo club e il costruire il futuro“.

A Roma per vincere subito?Il tempo nel calcio non esiste, ma in questo caso sì ed esiste in un modo fondamentale. La proprietà non vuole successo oggi, ma crearlo per il futuro con una situazione sostenibile. La proprietà vuol fare qualcosa con passione e questa è la ragione principale che mi ha portato qui. Ora è tempo di lavorare, insieme ai miei, ovvero tutti coloro che lavoreranno con me e con la Roma“.

E’ venuto qui per la città?No. E’ una città importante, ma non sono qua in vacanza o per turismo. Sono qua per lavorare“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Mourinho sfida Allegri per il difensore

Mourinho Roma
José Mourinho Roma (Getty Images)

Calciomercato Roma, Mourinho: “Chi non è al 100% va via!”

Il calciomercato della Roma può iniziare con innesti di livello internazionale grazie a Mourinho. Il primo nome in entrata è Rui Patricio, portiere portoghese che porterà esperienza e qualità. Poi si penserà a tutti gli altri reparti, ma con un occhio importante alle uscite.

Come cambierò nella Roma? “La prima cosa è conoscere il gruppo, non posso cambiare niente se non conosco quello che ho a disposizione. Oggi è il primo giorno di allenamento, voglio che tutti capiscano subito il mio modo di lavorare: chi o cosa non è al 100% non va bene e va via. Ho parlato con le persone, ho visto grande gioia nel poter lavorare insieme. Queste sono sensazioni buone, ho provato un grande feeling“.

La sua influenza sul mercato? “Io non ho parlato con nessun giocatore, assolutamente. Parlo con Tiago, con la proprietà, con i dipendenti del club. Ma mai con i giocatori“.

Futuro Dzeko? “Non rispondo perché non dico quello che faccio all’interno del mio club. Non lo farò mai, non condividerò mai con la stampa ciò che farò all’interno. Se sarà capitano non lo so. I giocatori e la società lo devono sapere prima dei giornalisti“.

Spinazzola?E’ arrivato a Trigoria infortunato e sembrava non fosse successo niente, era molto positivo. Ovviamente non lo avremo per molto tempo. Vediamo come risolvere, abbiamo Calafiori che è giovane ma abbiamo fiducia sul fatto che sarà un giocatore di prima squadra. Abbiamo bisogno di un terzino sinistro“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime mercato Roma: l’Atletico punta sul giallorosso

Mourinho Roma
Mourinho Roma (Getty Images)

Roma, Mourinho: “Sarò antipatico ai giornalisti”

E’ il solito Mourinho quello che si presenta a Trigoria per la Roma. Lo Special One ha voluto subito mettere in chiaro, anche in modo scherzoso, il suo atteggiamento nei confronti dei giornalisti.

Cosa pensa dell’ambiente della piazza giallorossa? “Ho dovuto già cambiare telefono tre volte per quanto mi chiamano… E’ fantastico, è incredibile. Ora c’è un lavoro da fare dentro al club e ci dobbiamo concentrare su questo, con tutto il rispetto per i giornalisti. Io quando lavoro non sono troppo simpatico, magari per i giornalisti non sarà un piacere lavorare con me perché io lavoro per difendere il mio club. Questo è fondamentale”.

LEGGI ANCHE >>> News Roma, lascia l’Arsenal: è ufficiale

Calciomercato Roma Mourinho
Mourinho (Getty Images)