Serie A 2021/22: Milan e Atalanta le favorite, il motivo

Pioli felice per Maignan
Pioli felice per Maignan

La Serie A 2021/22 è pronta a ripartire in vista della prossima stagione. Tanti cambiamenti in panchina per le migliori squadre italiane, che si preparano ad entrare nel vivo del calciomercato. Intanto, non tutte hanno cambiato, perché ci sono, infatti, Atalanta e Milan che hanno mantenuto la solidità del progetto con i loro tecnici che hanno conquistato secondo e terzo posto quest’anno in stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, l’annuncio per l’addio

Serie A 2021/22: l’Atalanta si candida al prossimo step

Perché l’Atalanta sono anni che arriva tra le prime quattro/cinque posizioni in Serie A con Gian Piero Gasperini e ora vuole provare a fare il prossimo step. Quest’anno terzo posto a -1 dal Milan e dietro anche l’Inter campione, che però ora ripartirà con un nuovo progetto con Simone Inzaghi. Intanto, Gasperini e l’Atalanta mantengono la base solida del progetto e vogliono provare a lottare fino alla fine per la vittoria dello scudetto che farebbe entrare la squadra nella storia. Il prossimo anno può essere fattibile grazie ai tanti cambiamenti delle altre big.

Atalanta Gasperini
Gian Piero Gasperini (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Atalanta, via Romero: cifra choc

Milan, è l’ora dello scudetto perso

L’altra squadra che punterà allo scudetto è il Milan, che quest’anno è stato in testa alla classifica per gran parte del campionato, per poi perdere punti in un momento cruciale della stagione fino alla sconfitta del Derby che ha permesso il sorpasso dell’Inter. Pioli è stato confermato e l’obiettivo Champions darà modo alla società di poter investire nel modo giusto e per rinforzare ancora di più una rosa che ora vuole riprendersi quello scudetto che per molti mesi ha sognato di ottenere.

Milan Pioli
Milan, Pioli (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mercato Milan, annuncio di Giroud

Serie A 2021/22: Juventus pronta a ricandidarsi favorita?

La Juventus sta attraversando un periodo di transizione in questi anni a causa della crisi economica e dei continui cambiamenti di rosa e in panchina. Per questo ora la società ha deciso di tornare a puntare nuovamente su Max Allegri in vista della prossima stagione, uno degli allenatori che ha fatto meglio in questi ultimi anni alla Juve. Allegri, inoltre, conosce già bene lo spogliatoio e molti calciatori conoscono i suoi schemi di gioco, ma resta da capire che mercato ci sarà tra le big italiane, con Atalanta e Milan pronte a imporsi anche sul calciomercato.

Calciomercato Juventus
Calciomercato Juventus, Allegri sceglie l’attacco (www.gettyimages.it)