Calciomercato Milan, nessun riscatto: sarà addio con i rossoneri!

Meitè Tomori Milan
Soualiho Meitè e Fikayo Tomori (www.gettyimages.it)

Calciomercato Milan, queste saranno le ultime settimane con la maglia rossonera per il calciatore che, alla fine del mese di giugno, rientrerà alla base.

Meitè Milan
Soualiho Meitè (www.gettyimages.it)

Milan, con Meité sarà addio

Calciomercato Milan, Soualiho Meité non sarà più un giocatore del ‘Diavolo’. Arrivato nella sessione invernale di gennaio, il centrocampista non ha del tutto convinto né Stefano Pioli e nemmeno gli addetti ai lavori. Secondo quanto riporta il quotidiano ‘La Repubblica‘, il calciatore rientrerà dal prestito al Torino il 30 giugno di quest’anno (data della scadenza della sua permanenza con i rossoneri).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan: Maldini chiude un altro colpo, arriva dal Real Madrid

Milan, le statistiche di Meité in questa stagione

Calciomercato Milan,  queste le statistiche di Soualiho Meité con la maglia dei rossoneri in questa stagione. Considerando il campionato, l’Europa League e i match di Coppa Italia, il francese ha totalizzato ventuno presenze (la maggior parte delle volte entrava dalla panchina), non trovando mai la via della rete ma ha collezionato due cartellini gialli. Numeri che, purtroppo per lui, non sono valsi la riconferma con il Milan.

Ha dato comunque il suo aiuto nel centrare l’obiettivo prefissato dalla società: ovvero quello di ritornare in Champions League a distanza di otto anni dall’ultima volta.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Donnarumma manca di rispetto: l’annuncio di Maldini

Meitè Milan
Soualiho Meitè non rimarrà con il Milan (www.gettyimages.it)

Quanto sarebbe dovuto costare Meité al Milan?

Calciomercato Milan, le cifre del riscatto (che non avverrà) per Soualiho Meité. Arrivato dai granata di Urbano Cairo il 14 gennaio per 500mila euro, per averlo tutto per sé i rossoneri avrebbero dovuto sborsare 10 milioni di euro nelle casse del Torino. Una volta che ritornerà dal prestito sarà compito di Ivan Juric (futuro allenatore dei piemontesi) valutare se è il caso di tenerlo in squadra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, UFFICIALE Maignan: dettagli e cifre

Nella peggiore delle ipotesi, se non dovesse andare bene neanche per il tecnico croato, il direttore sportivo Davide Vagnati dovrà trovargli un’altra sistemazione lontana dai colori granata. Il calciatore non ha ancora postato nessun messaggio d’addio nel suo profilo ufficiale Instagram, ma è praticamente fatta.