Juventus, Barcellona a Real Madrid escluse dalla Uefa: il duro comunicato

Uefa Ceferin
UEFA, le parole di Ceferin sulla Superlega e su Agnelli (Getty Images)

Il progetto Superlega non è tramontato del tutto, perché i club Juventus, Barcellona e Real Madrid portano avanti l’idea di modernizzare il calcio in Europa. Intanto, arriva il duro comunicato dei tre club nei confronti della Uefa che ha aperto un fascicolo disciplinare contro Juventus, Barcellona e Real Madrid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mercato Inter, nuovo allenatore

Superlega, il comunicato di Juventus, Barcellona e Real Madrid contro la UEFA

Questo il comunicato di Juventus, Barcellona e Real Madrid (squadre principali del progetto Superlega) che hanno risposto ai continui attacchi della Uefa:

“FC Barcelona, ​​Juventus de Turin e Real Madrid CF vogliono esprimere il loro più assoluto rifiuto per l’insistente coercizione che la UEFA sta mantenendo nei confronti di tre delle più grandi istituzioni della storia del calcio. Allo stesso modo, questo atteggiamento è allarmante in flagrante violazione della decisione dei tribunali di giustizia, che hanno già chiaramente pronunciato un avvertimento alla UEFA di astenersi dal intraprendere qualsiasi azione contro i club fondatori della Super League mentre è in corso il procedimento giudiziario.
 
Pertanto, l’apertura di un fascicolo disciplinare da parte della UEFA è del tutto incomprensibile e mina direttamente lo stato di diritto che noi cittadini dell’Unione europea abbiamo democraticamente costruito. Inoltre, costituisce una mancanza di rispetto per l’autorità dei tribunali stessi. 
 
Fin dall’inizio, la Super League è stata promossa con l’obiettivo di migliorare la situazione del calcio europeo, sempre in dialogo permanente con la UEFA e con l’obiettivo di continuare ad aumentare l’interesse per questo sport e offrire ai tifosi il miglior spettacolo possibile. Tutto questo, in un quadro di sostenibilità e solidarietà, soprattutto nella situazione economica di massimo rischio come quella vissuta dalla maggior parte dei club europei.   
 
Tuttavia, invece di studiare come modernizzare il calcio in un dialogo aperto, la UEFA vuole che ritiriamo i procedimenti legali che, come potrebbe essere altrimenti, mettono in dubbio il suo monopolio sul calcio europeo. Barça, Juve e Madrid, club centenari, non cederanno a nessun tipo di coercizione o pressione intollerabile e continueranno a mostrare la loro ferma volontà di discutere, dal dialogo e dal rispetto, le soluzioni urgenti che il mondo del calcio richiede oggi.
 
O modernizziamo il calcio o assisteremo alla sua inevitabile rovina”.

Juventus dimissioni Agnelli
Juventus, Andrea Agnelli (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, addio di un big: annuncio di Maldini

Uefa, Ceferin punta ad escludere Juventus, Barcellona e Real Madrid

Infatti, l’idea del presidente della Uefa Ceferin è quella di escludere Juventus, Barcellona e Real Madrid per 1-2 anni dalle competizioni Uefa. I club ora attendono con ansia una decisione che potrebbe arrivare già nei prossimi giorni dopo la finale di Champions.

Ceferin UEFA
Ceferin UEFA (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ultime Napoli, De Paul in arrivo

Juventus, Barcellona e Real Madrid pronte al ricorso

Pare che l’annuncio di Ceferin per Juventus, Barcellona e Real Madrid arriverà dopo la finale di Champions League e che sia già tutto deciso. Intanto, i tre club preparano già il ricorso.

Agnelli Perez
Andrea Agnelli e Florentino Perez (www.gettyimages.it)