Milan: via Pioli, nuovo tecnico a sorpresa

Il Milan potrebbe cambiare allenatore senza approdo in Champions League, secondo le ultime di mercato al posto di Pioli potrebbe arrivare un nome altisonante.

Mercato Milan: Sarri o Spalletti se Pioli salta, occhio anche ad Allegri

Stefano Pioli potrebbe essere esonerato a fine anno. Il tecnico, nonostante il buon lavoro, senza approdo in Champions League alla fine potrebbe non rimanere in sella.

Come riportato da TS, ad oggi Pioli è il tecnico del Milan anche per la stagione ’21-22, come da contratto, ma se le ultime 4 giornate andassero male allora qualcosa potrebbe cambiare.

Con il fallimento della corsa alla Champions League, infatti, nulla vieta di pensare che qualcuno ai piani alti pensi di nuovo a cambiare allenatore.

L’allenatore entrerebbe in discussione senza ritorno tra le prima 4 per l’esterato o per tutto il prossimo campionato qualora la partenza non fosse positiva. Ci sono ancora diversi tecnici di spessore liberi che potrebbero piacere.

Al Milan in caso di esonero di Pioli piace su tutti Sarri. Ma non va dimenticato  Allegri e perfino  Spalletti al di là dei discorsi col Napoli.

Anche se l’ultimo allenatore non aveva agevolato il Milan nell’ottobre 2019 quando fu poi scelto Pioli.

Sarri al Milan
Sarri al Milan

Ultime Milan: senza Pioli attenzione alle ipotesi dall’estero

Ma non è finita perchè nel mirino dei rossoneri non ci sarebbe solo Sarri, oggi senza squadra visto il naufragar dei rapporti con la Roma. Occhio anche all’estero al nome di Rudi Garcia e Galtier che potrebbero lasciare rispettivamente Lione e Lilla.

Come detto il Milan è soddisfatto del lavoro di Pioli, nessuno a inizio stagione, valutando anche l’organico rossonero potreva pensare di lottare lo scudetto, ma alla fine l’obiettivo deve essere raggiunto.

Milan, Stefano Pioli
Milan, Stefano Pioli (Getty Images)

Milan: finale di stagione decisivo per Pioli

Pioli è ben voluto dai calciatori, ma ora deve far bene in questo finale complicato di stagione con  le trasferte a Torino con Juve e granata, poi Cagliari, prima di chiudere a Bergamo con l’Atalanta. La società crede ancora nella salvezza e ieri per il secondo giorno di fila Gazidis , Maldini e Massara presenti sono stati a Milanello per seguire i calciatori.

Milan Pioli
Stefano Pioli (Getty Images)