Juventus, è rivoluzione: ecco nuovo allenatore, presidente e ds

Dimissioni Agnelli
Andrea Agnelli (www.gettyimages.it)

Juventus, l’annuncio di Gazzetta spiazza anche i tifosi, i bianconeri avrebbero scelto di cambiare tutto in vista della prossima stagione.

Notizie Juventus, è rivoluzione: Allegri torna in panchina

Il prossimo allenatore della Juventus dovrebbe essere, di nuovo, Max Allegri. L’ex tecnico è stimato da John Elkann e ha mantenuto un ottimo rapporto con Andrea Agnelli. Allegri è stato esonerato per scelta di Pavel Nedved e Fabio Paratici che dovrebbero andare via a fine anno. Paratici mai come in questo momento sembra vicino all’addio, dopo oltre un decennio a Torino visto il contratto in scadenza. Con lui via anche il vice Nedved. Senza queste due figure che avevano di fatto deciso l’allontanamento di Allegri e l’arrivo di Ronaldo ,per esempio, la Juve potrebbe chiamare di nuovo Allegri in panchina per la prossima stagione.

Dimissioni Agnelli
Andrea Agnelli (www.gettyimages.it)

Nuovo presidente: avanza Nasi

Anche Andre Agnelli però potrebbe perdere il posto. Con la Superlega però Agnelli ha rotto le relazioni con la Fifa, con la Uefa e i presidenti di A ed è stato identificato da Ceferin come nemico numero uno dopo il tradimento. Per questioni di opportunità, in un momento così difficile alla Juve converrebbe cambiare. Se avvicendamento sarà, avverrà comunque nel segno della continuità per questo come presidente potrebbe arrivare Alessandro Nasi, vice di Elkann in Exor e cugino di Andrea. Più facile però che il cambio della guardia arrivi a fine anno e non in estate.

Juventus dimissioni Agnelli
Juventus, Andrea Agnelli (Getty Images)

Juventus: si cerca un nuovo ds

Intanto la Juventus da la caccia anche ad un nuovo direttore sportivo. Attenzione al nome di Giuseppe Marotta che anche  a Milano ha fatto un grande lavoro. Dalla gestione di Icardi alla vittoria dello scudetto, il cambio di passo con Marotta dell’Inter è stato innegabile.

L’attuale amministratore delegato nerazzurro figura nella lista dei cavalli di ritorno a patto che vada via Paratici, mentre con Agnelli ha mantenuto rapporti cordiali. La permanenza di Andrea non sarebbe un ostacolo al suo ritorno visto che l’ad è molto ben visto da Elkann che  fu lui a sceglierlo la prima volta. Con Marotta (rimasto legato anche ad Allegri) attenzione anche a Cristiano Giuntoli, al Napoli dal 2015, come diesse. Tra i candidati c’è anche Marcello Lippi nei nuovi panni di dt.

Juventus Agnelli Pirlo
Juventus, il fallimento di Agnelli con Pirlo (Getty Images)