Calciomercato Inter: colpo dal Sudamerica, l’annuncio

Calciomercato inter Almada
Calciomercato inter Almada

L’Inter pesca in Sud-America: il club nerazzurro è convinto di portare a Milano un altro super talento come fatto con Lautaro Martinez tre anni fa.

Calciomercato Inter: colpo Almada, nerazzurri convinti

L’Inter è molto convinta di portare a Milano nel corso del calciomercato 2021 Thiago Almada, stella del Velez, classe 2001: centrocampista offensivo ha in canna i colpi del vero fuoriclasse e ha già collezionato 72 presenze in prima squadra. Il contratto del calciatore è in scadenza nel 2023 questo potrebbe aiutare a strappare un prezzo abbordabile. Per cederlo il club argentino chiede almeno 20 milioni. L’Inter resta alla finestra: se i conti lo consentiranno in estate si farà un sacrificio per arrivare al calciatore ritenuto da Marotta ed Ausilio un prospetto importante d a mettere a disposizione di Conte nel prossimo mercato al posto di Vidal.

Calciomercato inter Almada
Calciomercato inter Almada

Mercato Inter: Almada può essere il vice-Eriksen

Con Almada in organico l’Inter andrebbe a colmare una lacuna in organico. Antonio Conte, infatti, aveva chiesto un centrocampista dalle caratteristiche di inserimento. I suoi preferiti sarebbero Milinkovic Savic della Lazio e De Paul dell’Udinese. Il problema è che i due calciatori oggi valgono almeno il doppio. Per questo Almada potrebbe essere l’arma in più dei nerazzurri nel prossimo

Marotta Inter
Calciomercato Inter Marotta (Getty Images)

mercato.

Le ultime sul colpo Thiago Almada

A proposito di armi, per mettere a segno il colpo Thiago Almada l’Inter potrebbe esser costretta a cedere qualche calciatore in virtù del mercato a costo zero chiesto da Suning. Ma attenzione perchè l’Inter non ha solo la rosa a disposizione per fare cassa. Occhio anche ai prestiti e ai ritorni come Dimarco, terzino che a Verona ha fatto bene anche come centrale e che ora vale diversi milioni. L‘Inter deciderà se vendere come riportato da GDS. 

Dimarco non sarà il solo a ripresentarsi a Conte con una maturità differente. Sempre da Verona rientrerà Salcedo (2001), che potrebbe anche rimanere in rosa ed essere la quarta punta. In difesa Zinho Vanheusden ha mostrato qualità in Belgio e ora sta bene, potrebbe diventare il nuovo Bastoni: sarà riscattato dallo Standard e poi studierà alla spalle di Skriniar. Da valutare il futuro di Pirola (2002), che già nella scorsa stagione aveva fatto molto bene e Monza ha giocato poco. Agoumé (2002) ha fatto vedere cose interessanti a La Spezia e ora vale tanto.

Inter, Beppe Marotta
Inter, Beppe Marotta (Getty Images)