Juventus, anche l’umiliazione è da record: Agnelli furioso

Plusvalenze intercettazioni Juventus Agnelli
Plusvalenze intercettazioni Juventus Agnelli (Getty Images)

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli, dopo il fallimento ‘Superlega’, è arrabbiato per un altro motivo: si è meritato il Tapiro più grande della storia.

Tapiro d'oro Juventus
Juventus, mega Tapiro d’oro per Andrea Agnelli

Agnelli riceve il tapiro dopo il flop Superlega

Juventus, mega tapiro d’oro per Andrea Agnelli. Dopo neanche 48 ore dalla creazione della ‘Superlega’ e dell’annullamento della stessa, il club bianconero ha ricevuto un inatteso regalo da parte di ‘Striscia la Notizia’. Valerio Staffelli, insieme alla sua troupe, è andato all’esterno al centro sportivo d’allenamento della ‘Vecchia Signora’ a poche ore dalla sfida di campionato che vedrà i ragazzi di Andrea Pirlo affrontare il Parma di Roberto D’Aversa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A: esclusione per Milan, Juventus e Inter. Annuncio dell’ad

Juventus, missione fallita per Staffelli

Juventus, tapiro d’oro per Andrea Agnelli: una volta che il pullman della squadra è uscito dai cancelli della ‘Continassa’, lo stesso Staffelli ha provato a rincorrerlo per consegnare il premio. Non è stato possibile visto che il mezzo non si è fermato e ha proseguito la sua strada verso l’Allianz Stadium per la gara delle ore 20:45.

Bisognerà capire se il “regalo” verrà accettato oppure rispedito al mittente. Questa sera se ne saprà di più su Canale 5: sta di fatto che è il Tapiro più grande della storia. Da valutare, invece, la reazione dello stesso numero uno del club dopo che ha visto frantumare il sogno della ‘Superlega’ (insieme all’altro fondatore, Florentino Perez) in meno di due giorni.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, dimissioni Agnelli da presidente: il clamoroso scenario

Juventus dimissioni Agnelli
Juventus, Andrea Agnelli (Getty Images)

Agnelli si arrende: niente ‘Superlega’

Juventus, tapiro d’oro per Andrea Agnelli: quest’ultimo, nella giornata di oggi, ha comunicato che il progetto del nuovo torneo non andrà in porto visto che alcune delle squadre che hanno prima aderito, si sono tirate indietro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Vlahovic il colpo: Milan e Roma beffate

Basti pensare alle sei squadre di Premier League (Arsenal, Chelsea, Manchester United, Manchester City, Liverpool e Tottenham), che hanno fatto un passo indietro anche grazie alle proteste dei tifosi sia per le strade che sui social. Lo stesso Agnelli si era dimesso anche come presidente dell’ECA, oltre che dall’esecutivo UEFA.