Juventus, Pirlo sul festino: “McKennie, Dybala e Arthur non convocati”

Calciomercato Sassuolo Pirlo
Calciomercato, Pirlo ancora in Serie A (Getty Images)

Juventus, Andrea Pirlo ha preso una decisione inevitabile per quanto riguarda il “festino” che si è verificato a casa di Weston McKennie. Insieme al centrocampista brasiliano, anche Arthur e Dybala non saranno inseriti nella lista dei convocati per la difficile sfida di domani pomeriggio nel Derby contro il Torino di Davide Nicola.

Pirlo
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Juventus, Pirlo usa il pugno duro

Juventus, decisione importante quella di Andrea Pirlo dopo lo scandalo “festino” a casa di Weston McKennie. Lo statunitense, insieme a Dybala ed Arthur non saranno convocati per la sfida di domani. Oltre ad essere stati multati dai carabinieri per aver violato tutte le norme anti Covid, i tre calciatori non prenderanno parte al match contro il Torino. Queste le parole del manager bianconero in conferenza: “Parlo adesso di quello che è successo la scorsa notte. I tre giocatori resteranno a casa. Quando torneranno a lavorare? Poi ci penseremo. Voglio chiudere una volta e per tutte questo discorso”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus: esonero Pirlo se non vince, ecco chi arriva

Juventus, le parole di Pirlo sul festino

Juventus, Pirlo ha continuato ancora a parlare del festino dicendo: “Non c’è stata la possibilità di parlare con loro. Non abbiamo discusso di questo argomento. Siamo concentrati sulla gara di domani perché tutti sappiamo quanto è importante. Abbiamo voglia di rivalsa, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo.

Da chi è stata presa la decisione sulla punizione? Da me. Poi la società ha fatto il resto. Queste cose sono sempre successe, ma in questo periodo delicato che stiamo vivendo credo che si poteva evitare. Non era il momento giusto per farlo: la gente da casa ci guarda come se fossimo degli esempi“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus: scelto il nuovo attaccante

Pirlo
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Juventus, i tre calciatori pagano caro il festino

Juventus, come prevedibile Andrea Pirlo ha voluto punire i suoi calciatori dopo il festino organizzato a casa di McKennie. Non è da escludere che Andrea Agnelli possa multarli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus: niente Pogba, dallo United arriva lui

Arthur non avrebbe preso parte alla gara perché ancora infortunato. Dybala sarebbe rientrato dopo due mesi di stop per un problema muscolare mentre McKennie era certo di partire da titolare.