Juventus: esonero Pirlo, le ultime sul futuro di Allegri

Calciomercato Juventus allegri
Allegri Juventus (Getty Images)

La Juventus potrebbe esonerare Andrea Pirlo. Il tecnico dopo la sconfitta contro il Benevento rischia il posto  ma solo a fine anno.

Ultime Juventus: Allegri non torna

Molti tifosi sperano nel ritorno di Max Allegri. Il tecnico, che a Torino ha conquistato 5 scudetti e due finali di Champions League, ieri a Sky Sport ha chiuso ad un suo possibile ritorno.

“Sono stato 5 anni alla Juventus e l’addio è stato in modo abbastanza naturale. Vedevamo le cose in modo diverse, non tanto nel gioco, la Juventus deve vincere c’è poco da dire. È stata una scelta del presidente anche se siamo in buoni rapporti. Sono stati 5 anni irripetibili, ci siamo divertiti c’era tanta positività poi è arrivato il mercato con giovani che sono cresciuti. Il finale della quinta annata è stato un lento scemare di un rapporto. Sono molto legato alla Juventus, ma anche al Milan e al Cagliari. Io mi affeziono molto ai posti dove sono stato. Se ci tornerei? Non lo so, è anche impossibile dire”.

Allegri Leeds United
Allegri al Leeds United (www.gettyimages.it)

Ultime Juventus: Allegri sul futuro

Max Allegri ha parlato anche del futuro e del possibile ritorno alla Juve:

 “Del mio futuro non so ancora niente, ma a giugno vorrei allenare di nuovo perchè mi piace vedere cosa fanno i calciatori in campo”.

“Quando sono a casa che non alleno mi annoio nel vedere tante gare. Mi sono rimesso a guardarle adesso per provare a immedesimarmi negli allenatori, vedere cosa fare al loro posto, e ne azzecco poche!”​.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

 

Juventus: esonero Pirlo, Allegri sul Real Madrid

Massimiliano Allegri, ospite di ​Sky Sport, ha parlato anche del possibile approdo al Real Madrid:

Tre anni fa mi chiamò il presidente del Real Madrid per offrirmi la panchina delle Merengues. Dissi no visto che avevo detto al presidente Agnelli di restare alla Juventus. Futuro? Mi ha chiamato anche qualcun altro, ho rifiutato perchè vorrei cominciare da giugno e non a campionato in corso. 

Mercato? Serve tanto l’allenatore, anche ora che siamo in questa era post Covid, l’allenatore dovrebbe inserirsi e sentirsi parte dell’azienda per lavorare tanto. L’allenatore più dire, mi serve questo, questo e quest’altro, poi sta alla società portare calciatori utili”.

Allegri Zidane
Massimiliano Allegri e Zinedinze Zidane (www.gettyimages.it)