Milan, Pioli: “Ibrahimovic torna in gruppo. Titolare? Non ha 90′ nelle gambe”

Milan Pioli
Pioli (Getty Images)

Vigilia di Europa League per il Milan di Stefano Pioli che domani incontrerà il Manchester United. Si parte dal pareggio per 1-1 dell’andata degli ottavi di finale.

Milan-Manchster United, la conferenza stampa di Pioli

Il Milan si appresta ad affrontare il ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro il Manchester United. Il pareggio raggiunto in extremis all’andata fa ben sperare i rossoneri per domani sera. Superare il turno significherebbe prenotarsi di diritto alla vittoria finale. Stefano Pioli ha presentato in conferenza stampa la sfida tra Milan e Manchester United.

“Tutte le partite che abbiamo fatto ci hanno aiutato a crescere. Domani vogliamo la qualificazione, sarebbe straordinario contro un avversario di qualità. Ora puntiamo a vincere”.

Manchester United?Conosciamo le loro qualità e caratteristiche. Non perdono da 11-12 gare. Sono avversari temibili ma noi giocheremo con personalità e ritmo. Difficile fare previsioni: a Manchester loro sono stati aggressivi e noi siamo usciti con un buon possesso palla. Il risultato dell’andata non può condizionare la nostra gara, non possiamo gestire nulla ma essere sempre pericolosi”.

Donnarumma e Rebic nervosi?Può capitare un po’ di nervosismo. Ovviamente meglio se non succedono perchè non possiamo buttare via energie. Col Napoli è stata combattuta, difficile e nervosa, dobbiamo imparare ad essere più lucidi“.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Theo Hernandez verso la squalifica: indaga la Procura Federale

Milan Stefano Pioli
Milan, Stefano Pioli (Getty Images)

Milan, Pioli: “Ibrahimovic torna ma non gioca 90′”

In conferenza stampa, Stefano Pioli ha parlato delle condizioni di Zlatan Ibrahimovic e degli altri acciaccati del Milan.

“Ibrahimovic e Bennacer sono convocabili, per gli altri ci prendiamo un altro giorno prima di decidere. Sia per Rebic, Romagnoli, Leao e Calabria. Vediamo cosa deciderò domani anche per Ibrahimovic che, di certo, non ha 90 minuti nelle gambe”.

Allarme in attacco? “Più possibilità di scelta ho e meglio è. Ma vediamo domani, non mi fascio la testa. Abbiamo dimostrato di saper fronteggiare l’emergenza”.

Ibrahimovic o Cavani?Mi tengo stretto Ibra, lo sto allenando e vedo cosa fa. L’arrivo di  Zlatan e Kjaer ci hanno migliorato la squadra dal punto di vista della personalità e dello spessore. Zlatan è un grande campione”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, infortunio Leao: salta la sfida contro il Manchester United?

Pioli
Pioli (Getty Images)

Milan, Kjaer: “Cavani fortissimo, è importante per loro”

In conferenza stampa è intervenuto anche Simon Kjaer. Il difensore del Milan ha parlato dell’apporto di Ibrahimovic e del ritorno in campo di Edinson Cavani per lo United.

Ibrahimovic?Zlatan dà sempre qualcosa, pure quando non gioca. Non so se gioca o no domani sera, ma in ogni casa dà sempre qualcosa pure quando è nello spogliatoio“.

Manchester United?Sapevamo che avremmo affrontato una bella squadra con tanta qualità, a se avessimo giocato con personalità avremmo creato problemi al Manchester. Cavani è un grande attaccante, ho giocato con lui a Palermo, lo conosco bene. Per il Manchester è importante averlo, c’è rispetto per lo United ma faremo la nostra partita“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan: tutti gli aggiornamenti

Milan Kjaer
Milan Kjaer (Getty Images)