Juventus, Marchisio passa dal calcio alla politica: candidato sindaco per Torino

Juventus
Juventus

Juventus, nuova avventura per Claudio Marchisio: l’ex bianconero è pronto a candidarsi in politica come possibile futuro sindaco della città di Torino. Questa è l’idea del segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti.

Marchisio
Claudio Marchisio (Foto: Instagram Claudio Marchisio)

Juventus, Marchisio si dà alla politica?

Juventus, Claudio Marchisio è pronto a scendere in politica. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo nel 2019 (la sua ultima esperienza è stata in Russia, con lo Zenit di San Pietroburgo), l’ex centrocampista è pronto ad intraprendere una nuova ed entusiasmante carriera. Questa volta niente completino sportivo, ma in giacca e cravatta.

Il Partito Democratico di Nicola Zingaretti sta seriamente pensando a lui per le prossime elezioni comunali per la città di Torino. Il trentacinquenne ci sta seriamente riflettendo su, visto che è molto interessato ai temi sociali. In questi giorni il piemontese darà la sua risposta definitiva, anche se è molto probabile la sua candidatura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il rinnovo di Buffon è una formalità: le ultime

Juventus, Marchisio sindaco di Torino: il PD lo aspetta

Juventus, Marchisio pronto per diventare sindaco di Torino: il Partito Democratico lo aspetta a braccia aperte. A rivelare questa importante indiscrezione è il quotidiano ‘La Stampa‘. Il centrosinistra è alla ricerca di nuove figure ed ha pensato proprio all’ex calciatore. Potrebbe essere lui a prendere il posto di Chiara Appendino (del Movimento Cinque Stelle) come cittadino numero uno della città piemontese.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Pogba vicino al rinnovo con lo United

Claudio Marchisio
Claudio Marchisio (Foto: Instagram Claudio Marchisio)

Juventus, la carriera di Marchisio prima del possibile approdo in politica

Juventus, mancherebbe ancora l’ufficialità ma il passaggio alla politica di Marchisio è una questione di giorni. Cresciuto nelle giovanili del club bianconero (dal 1993 al 2006), esordisce in prima squadra all’età di diciannove anni. Poi il prestito annuale all’Empoli, prima di ritornare nuovamente nel club della ‘Vecchia Signora’ per dieci stagioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, De Ligt piace a tutti: tre big sull’olandese

L’esperienza in Russia non si rivela molto fortunata: troppi gli infortuni che ne hanno funestato l’esito. Nel 2019 decide definitivamente di salutare il mondo del calcio: vanta 55 presenze nella Nazionale italiana.