Atalanta: Percassi furioso, il retroscena sull’arbitro del Real

Calciomercato Atalanta Romero
Calciomercato Atalanta Romero (Getty Images)

Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, ha parlato dello scellerato arbitraggio di Stieler nel corso di un’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport. Queste le parole del numero uno del club che ha indubbiamente favorito il Real Madrid in Champions League con la sua direzione incoerente.

Atalanta: Percassi furioso per l’arbitro del Real Madrid

Per Percassi il direttore di gara avrebbe anche cancellato un rosso a Casemiro:

 «Ho visto troppi episodi strani, li ricordo tutti, il giallo di Nacho su Maehle e di Modric su Pessina: da giallo entrambi, e niente. Mani di Luca Vazquez: da giallo, e niente. E Casemiro? Avete visto cosa ha fatto, era pronto ad ammonire il brasiliano, si è ricordato che era già ammonito e ha rimesso la mano in tasca, dicendogli non so cosa. Uno dei nostri avrebbe preso il rosso, al cento per cento. E sarebbe stato anche giusto aggiungo».

Atalanta Freuler
Atalanta Freuler (Getty Images)

Arbitro Atalanta-Real Madrid: Percassi sulla direzione e sui motivi

 «Posso dire l’impressione chiarissima che mi è rimasta addosso è stata chiara e lo dico senza remore, era soggezione. E il risultato conseguente: è stata strafavorita la squadra più importante, sulla carta e per la storia. Anzi, direi che impressione è un temine forse sbagliato. Il termine impressione può andar bene se c’è un solo episodio dubbio: io, da quanti ce sono stati, ho dovuto appuntarli per ricordarli tutti e non dimenticarne qualcuno».

Calciomercato Atalanta Romero
Calciomercato Atalanta Romero (Getty Images)

Ultime Atalanta: Percassi sul rosso

  «È stato uno shock, mi sono venuti i brividi: troppo assurdo vedere tutto rovinato in questo modo, ricordo che ho pensato: “Non è vero, avrà sbagliato a tirare fuori il cartellino”. Che la Var potesse o no, credo che tutti abbiamo pensato che lo richiamasse: almeno l’incertezza di andare a rivedere l’azione. Invece niente per loro era scontato. Dopo appena un quarto d’ora di una partita così importante, con tutto il mondo che ti sta guardando. Io potevo solo guardarmi intorno e vedere sconcerto.

Si vedeva che la gara sarebbe stata bella. Dopo, è stata un’altra partita, e questo è uno dei miei rimpianti: in undici contro undici sarebbe stato più chiaro che potevamo far male, del ritorno parlerà Gasperini».

Atalanta Romero
Calciomercato Atalanta Romero (Getty Images)