Gasperini dopo Atalanta-Real Madrid: “Questo è un suicidio del calcio”

Atalanta conferenza stampa Gasperini
Atalanta, conferenza stampa Gasperini (getty Images)

Giampiero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha parlato nel postpartita dopo la sconfitta contro il Real Madrid. Queste le sue parole.

Gasperini dopo Atalanta-Real Madrid

gian piero gasperini
Atalanta, Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

“Vogliono togliere ogni forma di contrasto, non è possibile che non lo si sappia distinguere da un fallo. Non dico nulla sennò la UEFA mi butta fuori per due mesi, ho preso una squalifica. Questo è un suicidio del calcio, se gli arbitri non capiscono allora si cambia mestiere. Non bisogna essere ingegnieri della NASA per capire queste cose, hanno anche gli aiuti televisivi. Sulla qualificazione? Oggi speravamo di avere un altro risultato, ma basta andare a Madrid e vincere. Ilicic? Sul cambio è stato preso questo gol, quasi casuale. Bastava non perdere e portare il risultato a casa. Sulla gara? Sarebbe stata una partita diversa in 11, nonostante le loro assenze sono fortissimi dal punto di vista tecnico. Sicuramente però sarebbe stata più giocata rispetto a come è stata a parità di uomini, è stata una partita rovinata. Su Zapata? Sembra di più una contrattura invece che è uno stiramento, ma aveva paura che le condizioni potessero peggiorare”

QUESTA LA SINTESI DELLA PARTITA

POTREBBE INTERESSARTI: Atalanta-Real Madrid, espulso Freuler: quanti dubbi! – VIDEO