Calciomercato Milan, Tomori annuncia il futuro: “Qui per vivere una favola”

Calciomercato Milan Tomori
Calciomercato Milan Tomori (Getty Images)

Fikayo Tomori è stato l’acquisto del calciomercato di gennaio più importante per il Milan. Il difensore proveniente in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea è andato a risolvere ogni problema difensivo (numerico) della retroguardia di Stefano Pioli.

Calciomercato Milan, Tomori: “Ho subito detto sì”

Fikayo Tomori, difensore del Milan, ha parlato del suo approccio in rossonero dopo poche settimane dall’arrivo dal Chelsea. Il difensore classe ’97 è stato voluto fortemente da Paolo Maldini che lo ha convinto con pochissime parole. E’ stato lo stesso difensore, ai microfoni del Daily Telegraph, a parlare del suo trasferimento.

“Il mio agente mi disse che il Milan voleva parlarmi e aveva chiesto se io sapessi chi fosse il direttore tecnico. Mi disse che era Paolo Maldini e io ero tipo: ‘Oh’. Abbiamo organizzato una chiamata via zoom e lui era nello schermo di fronte a me. Mi ha parlato in un inglese perfetto ed è stato surreale, strano. L’unica cosa sui cui avevo bisogno di riflettere era trasferirmi in un altro Paese, ma ho detto subito sì”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Tomori parla del riscatto

Milan Tomori
Calciomercato Milan Tomori (Getty Images)

Calciomercato Milan, Tomori: “Futuro? Magari vivo una favola qui”

Il futuro di Fikayo Tomori al Milan è ancora tutto da scrivere ma le sue prestazioni sono già molto convincenti. Il difensore ex Chelsea ha aperto ad una possibile permanenza in rossonero.

“Tutti vorrebbero vivere una favola, ma il calcio e la vita non sono così. Non dico che non sarò mai più al Chelsea. Ma ora non sono un giocatore del Chelsea, sono al Milan e devo essere concentrato qui e, chissà, potrei avere una favola a Milano”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, che colpo dalla Premier League

Tomori Milan
Tomori Milan (Getty Images)

Milan, Tomori: “Ibra è spettacolare. Derby? Vincere per comandare”

Il Milan ha fatto affidamento su Tomori anche nel derby di Coppa Italia. Domani il difensore sarà in panchina a sostenere i compagni ma conosce già benissimo il significato del Derby della Madonnina.

“Per tutta la città ci sono posti in cui vai e trovi scritte in rossonero, altri posti in cui le scritte sono nerazzurre. Non è Londra, dove ci sono tante squadre. Qui è solo Milan e Inter, due club enormi, quindi chiunque vince comanda in città. Lo chiamano solo ‘il Derby’. Non è il derby di Milano o la partita tra Milan e Inter: è ‘il Derby’, è la partita per eccellenza”.

Ibrahimovic?C’è un’atmosfera particolare intorno a Zlatan. E’ un leader: ha 39 anni, ha vinto tutti quei trofei e segnato tutti quei gol ma vuole sempre migliorarsi. Ogni giorno prima dell’allenamento è in palestra prima di tutti. Alla sua età, non gestisce solo se stesso ma trascina chiunque altro con sé e fissa gli standard. E ha una fiducia in se stesso che aiuta a tirare fuori fiducia in se stessi in tutta la squadra“.

Calciomercato Milan: tutti gli aggiornamenti

Fikayo Tomori
Fikayo Tomori (Getty Images)