Calciomercato Napoli, Meret: “Un po’ di continuità non farebbe male”

Napoli
Napoli (www.gettyimages.it)

Calciomercato Napoli, Meret chiede più spazio: il portiere partenopeo ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli‘ dove ha parlato della sua rivalità con il suo collega di reparto, David Ospina, e non solo.

Meret
Alex Meret (www.gettyimages.it)

Calciomercato Napoli, parla Meret

Calciomercato Napoli, parla Meret: il portiere azzurro in questa stagione tra campionato, Europa League e Coppa Italia, ha totalizzato solamente nove presenze. Gattuso gli preferisce l’esperienza di David Ospina.

Nell’ultimo incontro, però, ha giocato da titolare nella sfida vinta contro l’Empoli allo stadio ‘Diego Armando Maradona‘. Anche con il suo contributo ha aiutato la sua squadra ad approdare ai quarti di finale della competizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, infortunio Manolas: le condizioni del difensore greco

Calciomercato Napoli, Meret chiede più spazio: “Voglio giocare con continuità

Calciomercato Napoli, queste le parole di Alex Meret: “Cosa chiedo al 2021? Di giocare un po’ di più. Non mi guasterebbe avere un po’ più di continuità. Però non mi lamento del percorso che ho fatto fino ad ora. Abbiamo fiducia nei nostri mezzi, nonostante gli infortuni che ci hanno colpito.

Ho capito che non esistono partite semplici, l’esempio lampante è proprio l’Empoli dove ci hanno messo in difficoltà. Il passaggio del turno non era scontato. Tifosi? Ci mancano tantissimo. Con la Fiorentina cercheremo di fare il nostro gioco”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Demme nel mirino della Fiorentina: i dettagli

Meret
Alex Meret (www.gettyimages.it)

Sulla sfida alla Juventus: “Vogliamo vincere il trofeo

Juventus? Sarà un altro grande match contro una squadra che sta facendo molto bene. Sarà difficile, ma cercheremo di dare una grande gioia ai nostri supporters che se la meritano. Napoli? La gente qui impazzisce per i calciatori. Per noi è una cosa importante. Critiche? Non bisogna dare peso a quello che dicono. Neanche quando ti arrivano i complimenti. La cosa principale è continuare a lavorare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, addio Milik: arriva un nuovo assalto dalla Francia

Quale ko non abbiamo digerito? Contro l’Inter disputammo un grande incontro ma ne uscimmo sconfitti. Poi con lo Spezia fu una gara maledetta, creammo tanto e fummo puniti. Bisogna essere più cattivi sotto porta“.