Inter, Marotta non ci sta: “Boicottiamo le Nazionali, intervenga il Governo”

Calciomercato Inter, l'annuncio di Marotta
Calciomercato Inter, Beppe Marotta (Getty Images)

La Serie A si ferma e riprenderà il suo cammino tra due settimane per fare spazio alle Nazionali. Non tutti i club sono contenti nel lasciare partire i loro calciatori in giro per il mondo per rappresentare la propria nazione, visto quello che sta attraversando il mondo per il Coronavirus.

Una delle squadre italiane contraria alla scelta di lasciare andare i calciatori sono sicuramente i nerazzurri: l’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta si è scagliato contro le Nazionali in un’intervista rilasciata alla ‘Gazzetta dello Sport’.

Marotta Atalanta Inter
Inter, Beppe Marotta (www.gettyimages.it)

Inter, Marotta contro le Nazionali

Le ASL di Roma e di Firenze hanno bloccato la partenza dei calciatori di Lazio, Roma e Fiorentina per i prossimi impegni amichevoli e della Nations League dei loro Paesi.

Le parole dell’ad dell’Inter sul caso Nazionali: “Se ci troviamo davanti ad un caso di positività e questa è la gestione di questa situazione allora confermo quello che ho sempre pensato: boicottare le Nazionali. Non se ne può più, ne vale della credibilità di tutto il sistema”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, Zenga sulle parole di Conte: “Io sarei stato fucilato in diretta TV”

Inter, Marotta contro le Nazionali: “Chiediamo aiuto al ministero dello sport

Per l’ad dell’Inter Marotta polemiche anche contro le ASL Nazionali: “E’ una situazione piuttosto imbarazzante. Vogliamo che il ministero dello sport intervenga e faccia qualcosa. Altrimenti i campionati diventerebbero una farsa. Non è possibile che l’ASL di Roma 1 la pensi diversamente da quella 2.

Stesso discorso per quella di Firenze a quella di Milano. Continueremo a rispettare i protocolli che ci sono stati assegnati. Già qualche giorno fa ho lanciato l’allarme per ridurre gli impegni delle Nazionali, ma nessuno mi ha dato ascolto“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, colpo Isco: maxi scambio con il Real Madrid

beppe marotta inter Giroud
Beppe Marotta (www.gettyimages.it)

Inter, Marotta e le Nazionali: “Brutta figura per il calcio italiano

“E’ vero che il calcio deve andare avanti, sono d’accordo. Però vogliamo anche aiuti da parte del Governo. Servono delle regole sicure, anche a costo di fermarci tutti per due settimane. Non credo sia un problema. Basta che se ne parli e che si trovi una soluzione. E’ una brutta figura quella che sta facendo il calcio italiano“, ha così concluso Beppe Marotta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, Marotta sbotta: “ASL ora basta, ecco cosa penso”