Coronavirus, sospeso il campionato Primavera – UFFICIALE

Francesco Ghirelli (Getty Images)

La Lega Pro ha ufficialmente sospeso il campionato Primavera per la pandemia che sta colpendo il mondo. Stop fino al 24 novembre. Il Coronavirus in Italia si sta man mano, purtroppo, espandendo sempre di più. Su questa vicenda è intervenuto proprio il presidente Francesco Ghirelli.

Gabriele Gravina e Francesco Ghirelli (Getty Images)

Coronavirus, Lega Pro sospende il campionato Primavera

Anche il campionato Primavera ha dovuto alzare bandiera bianca. Almeno momentaneamente. Stop fino al 24 novembre. Molti, anzi troppi, i contagi che stanno colpendo le squadre (una su tutte la Roma ed il Napoli con sei positivi al Covid-19 nella giornata di oggi) e l’Italia. La situazione non è delle migliori, il Coronavirus sta causando peggioramenti in tutto il Paese.

Questo lo sa bene il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Quest’ultimo si è riunito questa mattina in una riunione con il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gabriele Gravina, con i presidente della Lega Serie A e B Paolo dal Pino e Mauro Balata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Serie A, l’annuncio di Spadafora: “Nuovo Decreto approvato”

Coronavirus, il presidente Lega Pro Ghirelli: “Campionato Primavera sospeso

Queste le dichiarazioni di Francesco Ghirelli una volta terminata la riunione: “Dobbiamo fare qualcosa per proteggere la salute dei nostri calciatori. Dobbiamo evitare anche che le società vadano in bancarotta, nonostante i gravi danni che stanno subendo per colpa del Coronavirus. La Figc ha sospeso i campionati giovanili e noi della Lega Pro abbiamo deciso di sospendere quello della Primavera. Non si disputeranno le partite che vanno dal 31 ottobre l 24 novembre“.

LEGGI ANCHE >>> Sassuolo ufficiale: Haraslin è positivo al coronavirus, salta il Napoli

Francesco Ghirelli (Getty Images)

Coronavirus, Ghirelli: “Lega Pro? Stiamo cercando un modo per far continuare il campionato

Il campionato Primavera, come annunciato, è stato sospeso per quasi un mese. Lo stesso Ghirelli è intervenuto ai microfoni di ‘TuttoPalermo’ dove ha parlato del futuro del campionato di Lega Pro. Ecco le sue dichiarazioni: “Stiamo cercando di garantire una continuità al campionato. Le norme ci sono. Abbiamo chiesto di modificare il protocollo sanitario affinché si possano utilizzare i tamponi rapidi. Ci siamo attrezzati per governare le emergenze dovute al Coronavirus“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> FIFA, anche Infantino è positivo al coronavirus