Spezia, tre tesserati positivi al Coronavirus. Il comunicato del club

ultime spezia calcio
Spezia (www.gettyimages.it)

Anche la squadra ligure è stata colpita dal Coronavirus. Sono tre i tesserati del club che hanno contratto il Covid-19. Lo ha comunicato poco fa la società sul proprio sito ufficiale. Non sono stati resi noti i nomi delle persone interessate.

Spezia (Getty Images)

Spezia, squadra in isolamento fiduciario

E’ scattata la “Bolla” anche per lo Spezia di Vincenzo Italiano. Purtroppo tre tesserati del club sono risultati ai tamponi, effettuati nella giornata di ieri, al Coronavirus. Si tratta di un calciatore e di due membri dello staff tecnico. Tutti e tre i soggetti sono asintomatici e stanno bene.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Inter: Gagliardini e Radu ancora positivi. Attesa per due tamponi

Il comunicato del club

Questa la nota ufficiale della società sul proprio sito: “Lo Spezia Calcio comunica che l’ultimo giro dei tamponi che sono stati effettuati nella giornata di ieri al gruppo squadra, hanno evidenziato una debole positività per un nostro giocatore e per due tesserati del club. Sono asintomatici e sono stati messi subito in isolamento fiduciario come da protocollo. Inoltre il resto della squadra è risultato negativo. Nella giornata di domani, inoltre, effettueranno ulteriori test. Anche per il nostro team è iniziata la “Bolla”. I nostri calciatori, risultati negativi, continueranno ad allenarsi e a disputare i match. Non potranno avere contatti con l’esterno“.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Conte: “Misure più restrittive delle Regioni, il Governo pronto ad intervenire”

Diego Farias
Diego Farias (Getty Images)

Domenica c’è il Parma che non se la sta passando bene…

Anche i ducali di Fabio Liverani, purtroppo, stanno avendo non pochi problemi con il Covid-19. I prossimi avversari dei liguri, infatti, poche ore fa hanno comunicato che un tesserato del club (non si tratta di un calciatore) è risultato positivo al tampone. Non potranno prendere parte al match i difensori Bruno Alves e Lautaro Valenti, i centrocampisti Jacopo Dezi e Juan Brunetta e l’attaccante Roberto Inglese che dovranno restare nelle loro abitazioni ancora per qualche giorno in attesa di svolgere altri test nei prossimi giorni per capire se hanno smaltito, o meno, il virus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, stop per Hakimi: il terzino è positivo, ma non l’hanno scoperto i nerazzurri