Roma, Mourinho sarà ct: scelto anche il suo vice

Importanti novità arrivano sul futuro di Josè Mourinho, che sembra essere sempre più propenso a lasciare la Roma per diventare CT di una delle Nazionali più blasonate al mondo.

Josè Mourinho Roma ct
Josè Mourinho Roma ct

Nelle scorse settimane sembrava però che questa opzione potesse scemare per lo Special One, visto che l’idea era quella di continuare a Roma almeno per un’altra stagione, ma in realtà il tecnico portoghese ha riaperto le questione valutando realmente l’incarico da ct e contattando anche il tecnico che vorrebbe come suo vice in questa nuova e stimolante avventura.

Roma, addio Mourinho: lo Special One vuole la Nazionale

La seconda avventura italiana di José Mourinho sembrerebbe essere giunta ai titoli di coda dopo sole due stagioni. Lo Special One starebbe infatti valutando di lasciare la panchina della Roma per intraprendere una nuova esperienza in carriera.

Sin dalle prime battute del Mondiale, infatti, si è sparsa la voce di una ricca offerta di una delle Nazionali più blasonate al Mondo per Mourinho. Nel corso del ritiro invernale della Roma in Portogallo, lo Special One non aveva però neanche preso in considerazione questa proposta, ma nelle ultime settimane qualcosa sembra essere incredibilmente cambiato.

Stando infatti a quanto riportato questa mattina da Il Messaggero, Mourinho starebbe ora realmente valutando di lasciare la Roma per diventare il nuovo ct del Brasile, visto che per la Federazione verdeoro lo Special One è il profilo perfetto al quale affidare la panchina della Seleçao dopo le dimissioni di Tite.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Roma, Mourinho verso il Brasile: avrebbe già scelto il suo vice

In quel di Roma ci si sta iniziando ad interrogare sul futuro di Josè Mourinho, anche perchè il portoghese è sempre più tentato dalle diverse offerte delle Nazionali che gli son pervenute. Lo Special One, infatti, è entrato nel mirino del Brasile che, dopo l’addio di Tite, starebbe valutando, per la prima volta nella sua storia, l’incarico di un ct straniero.

Non è dunque completamente da sottovalutare un clamoroso addio di Mourinho alla Roma ad un anno dalla scadenza del suo contratto. A conferma di questo c’è il fatto che lo Special One avrebbe già individuato e contattato anche il suo vice per questa nuova esperienza.

Intervistato da Mundo GV, l’ex centrocampista Carlos Alberto ha infatti svelato che Mourinho l’ha contattato per offrigli il ruolo da assistente per quando diventerà ct di una Nazionale. 

LEGGi ANCHE>>> Roma, finisce in Tribunale: ha perso tutto, l’ex moglie lo rovina

Josè Mourinho Roma ct Brasile
Josè Mourinho Roma ct Brasile

Mourinho, non solo Brasile: un’altra Nazionale è sulle tracce dello Special One

Il Brasile non è l’unica Nazionale ad aver chiesto informazioni per lo Special One, anzi, è la seconda che in queste settimane ha tentato di forgiare l’attuale allenatore della Roma. Ancor prima che la Seleçao si muovesse, infatti, subito dopo la disfatta Mondiale il Portogallo aveva immediatamente avviato i contatti con Mourinho per convincerlo diventare il nuovo ct della Nazionale in seguito all’addio di Fernando Santos.

Quando la Roma è stata in Portogallo per la preparazione alcuni delegati della federazione lusitana avevano infatti incontrato il portoghese per sondare il terreno. All’epoca ci fu il rifiuto di Mourinho, ma oggi la situazione sembra essere completamente cambiata.

LEGGI ANCHE >>> Roma: vuole vincere, Milan e Mourinho già avvisati

Josè Mourinho ct Brasile Portogallo
Josè Mourinho ct Brasile Portogallo