Caso Cristiano Ronaldo: torna in Portogallo, è ufficiale

Svolta importante per quanto riguarda il futuro di Cristiano Ronaldo. Il campione portoghese si è da poco trasferito in questa sessione di calciomercato di gennaio all’Al Nassr dove però ci sono state delle complicazioni di tesseramento. Ora ci sono notizie sul futuro di CR7.

Perché al momento non potrà giocare con il nuovo club con cui ha firmato, la società Saudita che lo ricoprirà d’oro con 200 milioni stagionali. Già ci sono 8 tesserati stranieri in rosa all’Al Nassr (limite massimo imposto dalla Federazione) e per questo motivo Ronaldo non potrà essere tesserato e giocare finché non verrà fatto un taglio. Intanto, qualche giorno fa è stato annunciato il suo addio dal Portogallo. Perché con i Mondiali 2022 in Qatar, dov’è arrivata l’eliminazione ai Quarti di Finale contro il Marocco, sembrava essersi conclusa la sua avventura.

Cristiano Ronaldo Portogallo Martinez
Cristiano Ronaldo Portogallo Martinez

Lo stesso Cristiano Ronaldo ha annunciato con un post sui social il saluto alla Nazionale del Portogallo e salutato anche nei giorni a seguire l’Europa, perché ha dichiarato conclusa la sua carriera nel calcio europeo dopo tante polemiche e voci. Una notizia che chiaramente ha spaccato in due il mondo del calcio, perché una leggenda come lui ha salutato la Nazionale e anche i club in Europa per concludere la carriera in Arabia Saudita.

Portogallo: Cristiano Ronaldo tornerà

Ora però arrivano nuove notizie aggiornate per quanto riguarda Cristiano Ronaldo. Il calciatore portoghese potrebbe anche tornare nuovamente in Europa e scendere in campo con la propria Nazionale con cui ha raggiunto grandi traguardi, fino a vincere anche un Europeo. A dare un segnale importante per quella che sarà la scelta su Ronaldo è stato Martinez, il nuovo ct del Portogallo.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Portogallo: Martinez convoca Ronaldo

Il Portogallo ha detto addio allo storico ct Santos e affidato la panchina della Nazionale al nuovo allenatore Roberto Martinez, ex Belgio, che è diventato in queste ore il nuovo CT. Subito le prime dichiarazioni su Cristiano Ronaldo da parte di Martinez per il futuro:

“Io non prendo decisioni in ufficio. Il mio punto di partenza è la lista degli ultimi Mondiali e Cristiano è un giocatore di quella lista. È in nazionale da 19 anni e merita rispetto. Parleremo con tutti a partire da domani. Vorrei avere un assistente portoghese, un ex giocatore della nazionale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pirlo diventa il nuovo ct

Cristiano Ronaldo Portogallo
Cristiano Ronaldo Portogallo

Calendario Portogallo: Cristiano Ronaldo torna in campo

Il Portogallo potrebbe ritrovare Cristiano Ronaldo a marzo, quando ci sarà la pausa Nazionali con quella portoghese che scenderà in campo con il Liechtenstein (23 marzo) e Lussemburgo (26 marzo) per le due partite di qualificazione ai prossimi Europei 2024.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato: Di Maria ai saluti, c’è l’accordo

Cristiano Ronaldo Portogallo Nazionale
Cristiano Ronaldo Portogallo Nazionale
Impostazioni privacy