Serie A, rivoluzione VAR: ora comandano gli allenatori, i dettagli

Il VAR crea problemi e polemiche in Serie A: cambiano le regole e le modalità. Nelle ultime settimane si sono scatenate nuovissime (ma anche vecchissime) polemiche intorno al mondo arbitrale e ora la Lega Calcio ha deciso di cambiare regole.

Serie A: cambiano le regole del VAR

Il VAR crea polemiche e tante proteste in Serie A ogni domenica: possono cambiare le regole. Il calcio italiano vive un momento di grande confusione a causa delle scelte arbitrali. In questa nuova annata si sono già verificate scelte scellerate e importanti che hanno portato a risultati clamorosi e inaspettati. Come successo, per esempio, per Juventus-Salernitana, con il gol regolare annullato a Milik per un fuorigioco inesistente di Leonardo Bonucci.

Il VAR e la sua applicazione da parte degli arbitro di Serie A ha scatenato le polemiche tra tifosi, e tanti malumori in tv e sui social. C’è chi urla agli scandali, chi vorrebbe cambiare radicalmente modo di utilizzo ma la Serie A ha trovato una nuova soluzione.

Secondo le ultime notizie, presto potrebbero cambiare molte cose in Serie A sul VAR. E ad annunciarle ci ha pensato direttamente il presidente della Lega Calcio, Lorenzo Casini, annunciando diverse novità.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Serie A VAR
Serie A VAR – stopandgoal.com (La Presse)

Serie A, cambiano le regole del VAR: parla Casini

Le regole del VAR in Serie A presto saranno cambiate. A deciderlo è il campo e le polemiche che di domenica in domenica si susseguono negli stadi italiani. Molte società hanno sempre da recriminare sul normale svolgimento del campionato, come successo anche sabato scorso al ‘Franchi’ di Firenze per il rigore concesso all’Inter per fallo di Terracciano su Lautaro Martinez che hanno portato anche a minacce e risse sfiorate in campo e fuori.

Il presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, ai microfoni di a “La Politica nel Pallone“, su Gr Parlamento, ha fatto il punto della situazione sulle regole del VAR da cambiare o riformulare. E ha annunciato la novità relativa alla “chiamata” (almeno o solo una) da parte degli allenatori.

“Il challenge penso possa essere uno strumento utile, se ovviamente limitato come numeri. Il Var, secondo gli studi, come tempi, sta su una media di un calcio di punizione, quindi non c’è problema reale di tempo effettivo per un challenge di squadra a tempo. Una soluzione che toglierebbe quel clima di sospetti e polemiche”.

LEGGI ANCHE >>> VAR eliminato dalla Serie A e dai maggiori campionati? L’annuncio

VAR Serie A, ci sarà anche la regola del fuorigioco semiautomatico

Il VAR in Serie A sta cambiando sempre più spesso. La volontà è quella di portarlo ad un livello di perfezione massima così da poter aiutare al meglio gli arbitri a sbagliare sempre meno. Una delle regole che sta studiando la UEFA (e già in atto in Champions League) è quella del fuorigioco semiautomatico.

Anche la Serie A e i maggiori campionati europei si adegueranno a tale regola che sarà fondamentale per scovare gli offside anche di pochissimi centimetri.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie VAR: in cosa consiste il fuorigioco semiautomatico

VAR Serie A
VAR Serie A – stopandgoal.com (La Presse)