Calciomercato Inter: offerta da 80 milioni a gennaio da Conte

L’Inter potrebbe perdere un big a gennaio. Dopo aver salvato la rosa in estate, Giuseppe Marotta ha ora bisogno di cedere per sistemare il bilancio nerazzurro

Mercato: offerta da 80 milioni a gennaio dal Tottenham

Sulla lista degli obiettivi di calciomercato che Conte sta preparando al Tottenham, restano diversi calciatori dell’Inter visto il passato del tecnico salentino in Italia.

Gli Spurs cercano due rinforzi di valore. Uno in difesa ed uno in mezzo al campo. Ed i calciatori tanto graditi al Tottenham giocano tutti in Italia.

Antonio Conte e Fabio Paratici potrebbero sfruttare le difficoltà finanziare dell’Inter che portarono proprio Conte a dire addio ai nerazzurri prima di accasarsi agli Spurs. In estate, infatti, il compito di Marotta ed Ausilio era quello di portare 80 milioni nelle casse nerazzurre.

Con addii importanti come Vidal e Sanchez e la cessione di Pinamonti, i due uomini mercato nerazzurro solo in parte sono riusciti ad arrivare a tale cifra. Tuttavia la cifra potrebbe non bastare fino al termine della stagione Per questo motivo una cessione eccellente non è ancora da escludere.

Secondo le ultime notizie di mercato in arrivo da casa Inter il  nome in cima alla lista del Tottenham per il prossimo calciomercato sarebbe quello di Alessandro Bastoni.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

bastoni
bastoni

Dall’Inghilterra, il Tottenham vuole Bastoni

In Inghilterra sembrano sicuri dell’offerta in arrivo all’Inter per bastoni già nel mese di gennaio. Il prezzo di partenza fissato dai nerazzurri è quello di 60 milioni di euro ma l’offerta per mettere in difficoltà l’Inter potrebbe arrivare anche ad 80. Una cifra importante, altissima per le casse dell’Inter, ma molto dipenderà anche dalla posizione del giocatore?

Inter: la risposta all’offerta per Bastoni

Come riportato da cittaceleste.it, proprio come Lautaro, anche Bastoni vorrebbe rimanere all’Inter durante il mercato dei gennaio. Il centrale andrà via solo se sarà spinto dalla società a trasferirsi, altrimenti rimarrà a Milano. Nemmeno i milioni che il Tottenham sarebbe disposto ad offrire sembrano in grado di cambiare le cose.

LEGGI: Fiorentina-Inter, minacce al giocatore: la denuncia social della compagna

bastoni
bastoni