Salta i Mondiali 2022: niente Qatar, chiesti 5 anni di carcere

Il Qatar non gli permette l’ingresso e ora i Mondiali 2022 rischia seriamente di non giocarli. Il calciatore del Paris Saint Germain è andato a processo e rischia fino a 5 anni di reclusione.

PSG: calciatore sotto processo, addio Mondiali

La vicenda tiene tutto il mondo del calcio col fiato sospeso, ma in particolare il Paris Saint Germain e la Nazionale che ora rischia seriamente di perdere a lungo il giocatore che potrebbe compromettere la propria carriera. Ci sono aggiornamenti più che importanti che riguardano il processo che inizierà già nelle prossime ore.

A poco più di un mese dall’inizio dei tanto attesi Mondiali in Qatar 2022 c’è uno dei protagonisti che rischia grosso. Infatti, la prossima settimana, Neymar sarà processato a Barcellona con le accuse di frode e corruzione. A portarlo davanti al Giudice è stata la compagnia brasiliana DIS, che nel 2013 possedeva il 40% dei diritti del calciatore. Nello stesso anno il talento si trasferì dal Santos al Barcellona approdando in Europa. Fu proprio quel trasferimento contestato dall’agenzia DIS, che ha accusato il club sudamericano del Santos di non aver venduto il giocatore al miglior offerente sottostimando anche il suo valore.

Ora Neymar rischia il carcere e di saltare i Mondiali 2022 in Qatar col Brasile.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Neymar processo carcere Mondiali Qatar
Neymar processo carcere Mondiali Qatar

PSG: chiesti 5 anni di carcere a Neymar dal DIS

L’accusa chiede a Neymar 5 anni di carcere con l’inabilitazione alla pratica sportiva nel periodo di condanna. Possibili pene anche per gli ex presidenti Bartomeu (del Barcellona) e Rosell (del Santos). In più ci potrebbe anche essere una maxi multa di oltre 150 milioni di euro da pagare. Tra i vari testimoni ci sarebbe anche il presidente del Real Madrid Florentino Perez.

Il motivo? Secondo l’agenzia DIS, il Real Madrid sarebbe proprio uno di quei club che erano disposti a pagare di più del Barcellona per portare in Europa il talento brasiliano. Lunedì sarà tempo del primo atto del processo per Neymar che rischia di saltare i Mondiali. Dovrà presenziare e l’udienza potrebbe anche durare 2 settimane e adesso PSG e Brasile seguiranno col fiato sospeso l’epilogo della vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato: Milinkovic Savic al PSG dopo i Mondiali

Mondiali 2022: Neymar non può andare in Qatar

Il Brasile teme che Neymar non possa partecipare ai Mondiali 2022 in Qatar. Il motivo è che, come nel caso di De Paul denunciato dall’ex moglie, nel paese arabo è vietato l’ingresso a tutti coloro che hanno una causa pendente oppure la fedina penale sporca.

Questo processo al momento non permette a Neymar di andare in Qatar e quindi giocare i Mondiali 2022 col Brasile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francia: salta i Mondiali per infortunio

Neymar processo Mondiali
Neymar processo Mondiali