Monza, scandalo Berlusconi: rivelazione shock

Il Monza di Silvio Berlusconi sta vivendo un nuovo caos. Il club brianzolo è appena stato promosso per la prima volta in Serie A e ora possono esserci sviluppi molto importanti dal punto di vista societario: ecco cosa sta succedendo.

Monza, Berlusconi e un nuovo scandalo: le ultime

Silvio Berlusconi ha portato il Monza in Serie A dopo 110 anni dalla nascita del club. I dirigenti del club brianzolo vogliono riscrivere la storia, come hanno già fatto più volte nella loro carriera, e ora anche i tifosi della squadra lombarda possono iniziare a sognare in vista del futuro. Nelle prossime settimane possono verificarsi nuove situazioni nella’assetto societario che possono portare a sviluppi molto importanti.

Il Monza di Berlusconi e Galliani può diventare una delle protagoniste assolute della Serie A? I brianzoli stanno decidendo come costruire al meglio il club in vista del futuro. Sivlio Berlusconi, all’inizio della stagione e dopo la clamorosa vittoria contro la Juventus, ha parlato di obiettivi di grandissimo spessore per il club in vista degli anni a venire e possono nascere novità straordinarie.

Secondo le ultime notizie, però, il Monza di Silvio Berlusconi è finito nell’occhio del ciclone per un nuovo “scandalo”. La società nei mesi scorsi ha ribadito privatamente nel CdA di aver di nuovi fondi che possano investire in maniera importante e possono esserci sviluppi di grande rilievo.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Monza Berlusconi
Monza Berlusconi – stopandgoal.com (LaPresse)

Monza, Berlusconi non è il presidente: scovato l’arcano

Stando a quanto riferisce il quotidiano Domani, Silvio Berlusconi non è il presidente del Monza. A scoprirlo sono stati gli inquirenti della procura FIGC, quando in cui hanno provato a deferirlo per le dichiarazioni rilasciate contro l’arbitro Marco Di Bello nel post partita di Monza-Udinese dello scorso 26 agosto.

Silvio Berlusconi non è un tesserato dell’Associazione Calcio Monza, pur essendo il finanziatore unico tramite Fininvest. Il politico, dunque non è deferibile né punibile, qualsiasi cosa faccia o dica in ambito calcistico.

Berlusconi non è il presidente del Monza e questa mossa di figurare come tale alle telecamere ha mandato in fuorigioco la squadra della Procura Federale guidata da Giuseppe Chiné. La Procura, infatti, avrebbe voluto deferirlo ma ha dovuto desistere perché Berlusconi risulta un semplice tifoso del club.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Monza: ecco cosa sta succedendo in dirigenza

Monza verso la cessione? Tutti i dettagli

Il Monza verso la cessione. Secondo indiscrezioni riportate da Il Sole 24 Ore, nelle ultime settimane sarebbero stati presentati alcuni dossier per individuare un socio di minoranza per il Monza di Silvio Berlusconi. Le banche d’affari bussano alla porta del club di proprietà di Fininvest, che però al momento non si sarebbe detta interessata ad aprire il capitale ad un partner.

LEGGI ANCHE >>> Notizie Monza: è successo a sorpresa, ecco cosa

Berlusconi Monza
Berlusconi Monza – stopandgoal.com (LaPresse)