Caos Juventus, Allegri resta ma va via il dirigente: ecco chi arriva

La Juventus sta vivendo il momento più difficile degli ultimi 10 anni. I bianconeri stanno valutando se cambiare qualcosa in dirigenza o se decidere per l’esonero di Massimiliano Allegri: ecco tutti gli scenari e cosa può succedere nelle prossime ore.

Caos Juventus, Allegri resta ma va via il dirigente: le ultime

Le difficoltà di casa Juventus portano a pensare all’esonero di Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero è l’indiziato numero uno a lasciare il club per provare a risolvere i problemi drammatici che sono iniziati ad agosto e non si sono mai risolti. Ora, nel futuro della Juve ci sono tante cose da mettere in ordine, in primis la confusione nello spogliatoio che può avere tre colpevoli: società, allenatore o calciatori.

Di chi è la colpa del crollo della Juventus? Andrea Agnelli e l’area dirigenziale del club stanno provando a capirlo per gestire al meglio la situazione ed evitare ulteriori figuracce in campo al rientro dalla sosta per le Nazionali. Ogni giorno si vivono ore concitate per dare certezze ai tifosi e capire quale sarà la scelta che si prenderà per il mese di ottobre e per il prosieguo della stagione.

Secondo le ultime notizie, la Juventus è intenzionata a continuare con Massimiliano Allegri ed evitare l’esonero. La ragione principale riguarda l’aspetto economico, dato che il tecnico percepisce uno stipendio di 9 milioni netti a stagione fino al 2025 e il suo esonero costerebbe circa 40 milioni lordi alla società.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus
Juventus – Stopandgoal.com (La Presse)

Juventus, Allegri resta: società decisa per la permanenza

Il futuro della Juventus si chiama Massimiliano Allegri. L’allenatore non è stato esentato da colpe per l’inizio di stagione a dir poco pessimo ma non è nemmeno stato indicato come il colpevole principale della debacle dei bianconeri. Non c’è chance per l’esonero – ha ribadito Maurizio Arrivabene qualche giorno fa – per Massimiliano Allegri.

E allora la Juventus continuerà con Allegri, nella speranza che riesca a risollevare la classifica e il morale della squadra. Da dopo la sosta non saranno ammessi crolli, né di campo e tantomeno emotivi perché si rischia grosso e ulteriori ko contro squadre di un valore nettamente inferiore continueranno a provocare danni.

Il mancato esonero di Massimiliano Allegri, però, porta al caos societario in casa bianconera. Tanto da poter portare all’esonero di Federico Cherubini, attuale direttore sportivo della Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Juventus: l’esonero di Allegri costa troppo

Juventus, esonero Cherubini: contatti con Petrachi

Secondo quanto riferisce Il Giornale, la Juventus sta valutando l’addio di Federico Cherubini da direttore sportivo. Al suo posto potrebbe arrivare Gianluca Petrachi, ex ds della Roma e del Torino che è fermo da un po’ di tempo e alla ricerca di una nuova avventura.

“A Torino qualcosa si muove. La Juventus si sussurra abbia contattato Gianluca Petrachi. Può essere un’idea sensata in mezzo a una ridda di voci sull’esonero di Allegri. Sarri, Pirlo e lo stesso Max, dicono che il problema è anche e forse soprattutto dietro la scrivania”.

LEGGI ANCHE >>> Notizie Juventus: Allegri via a giugno, comprano l’allenatore di Serie A

Petrachi Juventus
Petrachi Juventus – Stopandgoal.com (La Presse)