Serie A, minacce e urla dopo la sconfitta: scortato dalla Polizia – FOTO

La settima giornata di Serie A si può concludere con ribaltoni clamorosi nelle dirigenze e in panchina. Ci sono squadre come Juventus e Inter che non riescono più a mostrare la loro forza e le “piccole” che non riescono ad imporsi nel massimo campionato italiano.

Serie A, sconfitta pesante e rischio esonero

La Serie A è iniziata molto male per diverse squadre e diversi allenatori. I risultati verificatisi fino ad ora non hanno soddisfatto né tifosi né dirigenza e si sta decidendo in queste ore di cambiare guida tecnica. La società sta valutando con cura se dare un’ultima chance al tecnico o terminare ora il rapporto.

I tifosi ora aspettano un nome all’altezza della situazione per riuscire a portare a termine le promesse di inizio anno. E intanto sono estremamente arrabbiati per quanto sta accadendo in questi primi due mesi di gioco.

Il club di Serie A sta valutando l’esonero del suo allenatore. Le scelte da prendere saranno fondamentali per il prosieguo della stagione e per ridare anche credibilità ad un progetto innovativo. Presto potrebbero esserci novità molto importanti e tutto dipenderà dalla volontà del presidente.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Minacce Allegri Juventus
Minacce Allegri Juventus – stopandgoal.com

Juventus, minacce ad Allegri: scortato dalla Polizia

Pesante, pesantissima l’ennesima sconfitta della Juventus, questa volta contro il Monza ultimo in classifica. I bianconeri di Massimiliano Allegri, quest’oggi guidati da Landucci, hanno perso di nuovo dopo il clamoroso ko in Champions League contro il Benfica. All’U-Power Stadium di Monza è terminata 1-0 la sfida tra biancorossi e bianconeri e ora la situazione per il club piemontese si fa molto complessa.

Al termine della partita la Juventus si è recata sotto la curva dei propri tifosi ma come risposta ha ricevuto solo fischi e minacce. E le stesse sono arrivate anche a Massimiliano Allegri, oggi nel box dello stadio per squalifica. I tifosi gli hanno intimato di lasciare immediatamente il posto da allenatore, di dimettersi con effetto immediato.

Secondo quanto riferito da Sportitalia, a fine partita Massimiliano Allegri stava raggiungendo gli spogliatoi ed è stato addirittura scortato dalla Polizia per evitare i tifosi.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Juventus: dimissioni Allegri? I dettagli

Esonero Allegri: la società lo conferma

L’ennesima sconfitta della Juventus porterà all’esonero di Massimiliano Allegri? La risposta è arrivata direttamente da Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juventus.

“Allegri ha un programma da dover sviluppare in 4 anni e se le cose non vanno bene il primo responsabile sono io, visto che sono al vertice. Oggi come oggi i problemi vanno vissuti a 360 gradi. Accusando una persona e lasciandola sola non si risolvono i problemi”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Juve: trovato il colpevole del caos

Juventus minacce Allegri
Juventus minacce Allegri – stopandgoal.com