Juventus-Salernitana finisce in tribunale: l’avvocato denuncia la Serie A

Juventus-Salernitana ha causato parecchie polemiche per l’utilizzo del VAR. E ora si parla di voler rigiocare la partita dell’Allianz Stadium e la partita potrebbe addirittura finire in tribunale. C’è un avvocato che ha avviato un procedimento.

Juventus-Salernitana finisce in tribunale: le ultime

Le polemiche intorno a Juventus-Salernitana non finiscono più. Subito dopo la partita sul web e sui giornali si è parlato insistentemente di poter ripetere la partita dello Stadium. Il presunto errore del VAR e dell’arbitro Marcenaro sul gol del 3-2 dei bianconeri di Milik, poi annullato per fuorigioco attivo di Bonucci, ha alzato polveroni importantissimi sul reale funzionamento della tecnologia e sulla bontà della preparazione degli arbitri preposti al VAR.

L’AIA ha spiegato bene quanto accaduto durante Juventus-Salernitana, riferendo l’impossibilità di ripetere la partita. La classe arbitrale ha affermato di non aver avuto a disposizione la telecamera che poteva inquadrare Antonio Candreva ma il “danno”, oltre che alla Juventus è arrivato anche a tantissimi tifosi, bianconeri e non.

E ora Juventus-Salernitana può finire addirittura in tribunale. La notizia, infatti, riguarda un avvocato che ha deciso di avviare un procedimento contro la Lega Serie A per quanto accaduto nel match dell’Allianz Stadium.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus Salernitana
Juventus Salernitana – Stopandgoal.com (La Presse)

Juventus-Salernitana in tribunale per una scommessa persa

Una scommessa persa porta Juventus-Salernitana in tribunale. Se il direttore di gara Mercenaro avesse convalidato la rete del 3-2 messa a segno dalla Juventus contro la Salernitana, tante scommesse sarebbero state vinte. E lo stesso è accaduto all’avvocato di Perugia Fabrizio Garzi, che avrebbe vinto 3.603 euro se il gol di Milik non fosse stato annullato per un fuorigioco che si è poi rivelato inesistente.

L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport lo stesso avvocato non si rassegna e con il collega legale Andrea Colavita ha diffidato la Serie A per la partita Juventus-Salernitana. I due colleghi ritengono che ci sia stato un evidente errore tecnico e hanno fatto pervenire alla Lega Serie A due pagine di diffida per chiedere il risarcimento economico entro 20 giorni.

Difficilmente avverrà il risarcimento per l’avvocato da parte della Serie A. E se così dovesse essere, Garzi proseguirà con la sua battaglia in tribunale per le tre giocate online che sarebbero state azzeccate se solo non ci fosse stato “un marchiano errore”.

LEGGI ANCHE >>> Notizie Juventus-Salernitana, si rigioca?

Juventus Salernitana si rigioca? Parla l’avvocato Fimmanò

C’è la possibilità di rigiocare Juventus Salernitana? L’avvocato Fimmanò lancia una pesante provocazione ai bianconeri.

“Mi piace così tanto vedere questa Salernitana, che la rigiocherei volentieri (ride ndr). Abbiamo visto due squadre importanti, il momento di nervosismo finale ci sta e fa parte del gioco. Commentare poi la questione di centimetri Bonucci-Candreva non è nel nostro stile. Potrei dire che manca un rigore su Piatek ad inizio primo tempo, ma significherebbe mortificare lo spettacolo di questo sport. Gli episodi arbitrali fanno parte del calcio”.

LEGGI ANCHE >>> Notizie Juventus: scende in campo anche Agnelli, cosa è successo

Allegri Juventus
Allegri Juventus – Stopandgoal.com (La Presse)