Juventus, Allegri attacca la società: ha confessato il vero problema

Ultime notizie Juventus: i bianconeri stanno vivendo un momento estremamente complesso e il futuro di Massimiliano Allegri è fortemente in bilico. Rischia l’esonero, che è quello che vorrebbero i tifosi ma la società sta valutando con estrema cura come muoversi.

Juventus, esonero Allegri: svelato il problema

La Juventus continua con Massimiliano Allegri o si opterà per l’esonero? I risultati sono pessimi fino ad ora e ci si aspetta immediatamente una sterzata per riprendere fiato e provare a tornare a combattere per grandi obiettivi. Il tecnico bianconero è nuovamente in bilico dopo i risultati poco positivi degli ultimi tempi. La doppia sconfitta in Champions League ha creato tantissimi malumori sia nella società che nella tifoseria, così come nella squadra stessa.

La Juventus di Massimiliano Allegri scende sempre più in basso e il tecnico rischia l’esonero. La prestazione contro il Benfica è stata pesantemente insufficiente, così come quella contro la Salernitana e non sono bastate a portare punti e gioia in casa bianconera. Ora si sta vivendo un periodo molto complesso con le situazioni che possono cambiare da un momento all’altro.

L’esonero di Massimiliano Allegri dalla Juventus sta diventando sempre più probabile. Le prossime partite, e soprattutto quella di domani contro il Monza, diventeranno decisive per stabilire il suo futuro e quello della Juve.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Allegri Juventus
Allegri Juventus – Stopandgoal.com (La Presse)

Juventus, Allegri svela il problema della squadra

Massimiliano Allegri e la Juventus stanno vivendo un momento complicatissimo. Il tecnico ha raccontato a Mario Sconcerti, giornalista del Corriere della Sera, la sua versione dei fatti. Svelati i problemi, gli scheletri nell’armadio e tutte le difficoltà del mondo bianconero. Questa mattina, sulle colonne del quotidiano, lo stesso Sconcerti ha riportato le parole del tecnico della Juve.

“Sono molto dispiaciuto per questa situazione e mi chiedo spesso se ho commesso errori. La prima risposta che mi viene in mente è che la Juve era stata pensata in un altro modo. Con Rabiot-Paredes-Pogba a centrocampo più Locatelli a fare il primo, quello che subentra, con Di Maria e Chiesa sulle fasce, Vlahovic nel mezzo. Lo so che manca chi sappia inventare negli ultimi 30 metri, ma avevamo preso Pogba e Di Maria per questo. E stiamo valorizzando Miretti, il più adatto in quel ruolo tra quelli che ci sono. Ma è solo un 2003, non è Pogba”.

Altri problemi Juventus?Abbiamo problemi sulle fasce laterali. Non posso più chiedere a giocatori che hanno corso per tutta la vita di continuare a fare l’intera fascia. Se a Cuadrado chiedo di fare l’ala, sa farla ancora benissimo. Ma non posso più chiedergli di fare sempre due ruoli“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Juve: esonero Allegri, sono i tifosi a scegliere l’allenatore

Allegri: “Vi svelo cosa manca alla mia Juventus”

Massimiliano Allegri, poi, ha sottolineato i problemi della Juventus, con la rosa ridotta all’osso e le difficoltà a riuscire a giocare bene.

“Qualcosa manca dal punto di vista della personalità. Ci fermiamo prest: questo è compito mio, stiamo lavorandoci ogni giorno. Molti errori, però, sono tecnici. La qualità sta sempre nei giocatori, non negli schemi. Un buon allenatore deve prima di tutto pensare ai giocatori. Io adesso ho mezza squadra titolare fuori. Mezza squadra esatta.  Oggi non so nemmeno con quale squadra andremo a Monza, partita solo da vincere. Ma ho altri due acciaccati e non ho più sostituzioni. Guardo con felicità alla sosta, dopo potrò almeno recuperare tre giocatori”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Juve: esonero Allegri, Galeone lo difende

Allegri Juventus
Allegri Juventus – Stopandgoal.com (La Presse)