Lazio, furia Sarri: ecco a chi ha rivolto il dito medio

Un fine partita infuocato quello tra Lazio e l’Hellas Verona, valida per la sesta giornata di Serie A. Partita carica di emozioni sia in campo che sulle panchine, come dimostra l’atteggiamento di Maurizio Sarri a fine partita, il quale ha rivolto il dito medio ad uno dei membri dell’Hellas Verona. 

Lazio, Sarri inveisce contro la panchina dell’Hellas

Lazio-Verona è appena terminata con la vittoria dei biancocelesti grazie alle reti di Immobile e Luis Alberto, ma la tensione in un match comunque decisivo per entrambe le compagini come questo si è fatto sentire, soprattuto in occasione della prima rete dei biancocelesti.

Pochi minuti dopo il gol realizzato da Immobile il livello di tensione è aumentato all’improvviso e si è incattivita la partita, complici anche una serie di episodi dubbi che hanno fomentato anche l’agonismo all’interno delle due panchine.

A conferma di ciò un episodio spiacevole è stato catturato dalle telecamere presenti in campo, in quanto l’allenatore della Lazio Maurizio Sarri ha rivolto un dito medio nei confronti della panchina dell’Hellas Verona. Ecco a chi era rivolto il gesto.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Maurizio Sarri, Lazio-Hellas Verona - stopandgoal.com (Twitter @GoalItalia)
Maurizio Sarri, Lazio-Hellas Verona – stopandgoal.com (Twitter @GoalItalia)

Lazio, Sarri mostra il dito medio: l’episodio

Nel corso del match tra Lazio ed Hellas Verona Sarri si è scontrato in maniera importante con la panchina ospite. Il tutto è avvenuto intorno al minuto 73′, quando in occasione di un fallo su Luis Alberto gli animi tra le due panchine si sono accesi.

LEGGI ANCHE>>> Serie A, lascia il campo da infortunato: le condizioni

Come catturato anche dalle telecamere di DAZN e dal bordocampista, nella confusione delle proteste per il mancato giallo rivolto nei confronti del giocatore dell’Hellas Verona, Sarri avrebbe rivolto il dito medio nei confronti di uno dei componenti della panchina ospite. 

LEGGI ANCHE>>> Lazio, Sarri lancia l’allarme: “Non sono contento”

Il tecnico biancoceleste era una vera e propria furia, al punto che è stato bloccato da alcuno dei suoi collaboratori evitando di sfociare la discussione in qualcosa di più importante. Il gesto non si giustifica affatto, ma sembra che Sarri abbia reagito alla panchina dell’Hellas dopo aver sentito qualche parola ti troppo.

Sarri è una furia: ecco a chi era rivolto il dito medio

Sarri rivolge il dito medio nei confronti della panchina dell’Hellas Verona intorno al 73′, in occasione di una discussione scaturita da una mancata sanzione ad un giocatore ospite dopo un intervento brusco su Luis Alberto.

Stando a quanto riportato dall’inviato a bordocampo di Dazn, Sarri avrebbe reagito ad una parola di troppo al team manager dell’Hellas Verona, cadendo in un tranello che macchia l’ottima prestazione dei suoi uomini, in grado di vincere una partita difficile contro un avversario ostico.

Maurizio Sarri, Lazio-Hellas Verona - stopandgoal.com (La Presse)
Maurizio Sarri, Lazio-Hellas Verona – stopandgoal.com (La Presse)