Infortunio Pogba, altro che rientro a gennaio: l’allarme del chirurgo

Ultime notizie Juventus, l’infortunio di Paul Pogba potrebbe essere molto più serio del previsto: i tempi di recupero potrebbero allungarsi. Le condizioni del francese saranno valutate di giorno in giorno fino alla fine del 2022.

Juventus, infortunio Pogba: condizioni da valutare

Ha creato parecchie polemiche la decisione di Pogba e della Juventus di sottoporsi all’operazione al menisco per l’infortunio. La cura conservativa del ‘Polpo’ non ha avuto gli effetti sperati e ora per il centrocampista francese le cose si fanno molto più complicate. Era atteso in campo con la maglia bianconera dopo la sosta per le Nazionali, quindi ad inizio ottobre, ma ore le cose sono cambiate.

Paul Pogba resterà fermo ai box per lunghissimo tempo. Il centrocampista ieri ha provato a correre sul campo insieme allo staff medico della Juventus e la risposta del ginocchio è stta negativa. Per questo motivo si è deciso di ricorrere all’intervento per risolvere il problema al menisco.

Secondo le ultime notizie, l’infortunio di Pogba lo terrà fuori dal rettangolo di gioco almeno fino a fine novembre. Motivo per cui salterà anche il Mondiale con la Francia in Qatar e giocherà in Serie A solo a partire da gennaio.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Infortunio Pogba
Infortunio PogbaPogba infortunio – Stopandgoal.com (LaPresse)

Infortunio Pogba, allarme del chirurgo: ecco cosa può succedere

L’infrotunio di Paul Pogba preoccupa la Juventus e la Francia. I tempi di recupero sono di circa 50-60 giorni ma le cose possono cambiare, in negativo. Il chirurgo e specialista Giacomo Zanon, responsabile sport medicine del gruppo Habita, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport sull’operazione al ginocchio del francese, ha svelato un quadro preoccupante.

Operazione Pogba?Non conosco nel dettaglio il caso e il tipo di lesione, ma generalmente quando è coinvolto il menisco laterale è difficile pensare di non intervenire chirurgicamente. È chiaro che, se dopo un periodo così lungo si è poi arrivati all’operazione, le terapie non hanno avuto l’effetto sperato“.

Pogba al Mondiale? È a forte rischio. Una meniscectomia richiede dai 45 ai 60 giorni solo per tornare a correre, figuriamoci per giocare. Inoltre Pogba non è esattamente un brevilineo, il suo recupero potrebbe richiedere anche tempi più lunghi“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Pogba: si è operato e ora si scatena la polemica

Pogba, infortunio più serio? “Può tornare a 2023 inoltrato”

Infine, il Dott. Zanon, ha lanciato un allarme molto importante sul rientro in campo di Paul Pogba con la Juventus dopo l’infortunio e l’operazione al  menisco.

“Difficile dire se tornerà ad inizio 2023 al top, perché va verificato anche l’adattamento del ginocchio a stare senza quel pezzo di menisco. Bisogna stare attenti, possono anche emergere condrolisi fastidiose”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Juventus: condanna ad Immobile, c’entrano i bianconeri

Pogba infortunio
Pogba infortunio – Stopandgoal.com (LaPresse)