Juventus, duro sfogo dell’agente: lo stanno cacciando

Il calciomercato purtroppo non sempre va nella direzione che sperano agenti e calciatori: la Juventus non fa eccezione.

Juventus, l’agente non le manda a dire: attacco al club

Le parole dell’agente non hanno tardato ad arrivare, visti gli ultimi sviluppi di mercato. Il probabile arrivo di Paredes ha complicato ancor di più la situazione ed ora Allegri non può più garantirgli il posto.

Così il suo manager Andrea D’Amico non ha perso tempo e alla RAI ha dichiarato: “Contro la oma non ha giocato perché afflitto da un leggero fastidio muscolare. Per il resto è un portento, anche se sono di parte. Un tecnico è bravo quando riesce a investire sui giovani“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Il mercato della Juventus però vedere partire Nicolò Fagioli. Ed il procuratore non nasconde l’amarezza: “Pensavamo che i giovani potessero essere valorizzati, quando hanno giocato i tifosi erano entusiasti. Volevamo restare ma nel calcio di oggi è più facile far partire un giovane bravo che mettere in panchina chi guadagna 5-6 milioni all’anno“.

mercato juventus fagioli
Nicolò Fagioli, stopandgoal.com (LaPresse)

La Juventus crede in Fagioli: ha già rinnovato

Il mercato della Juventus è stato condizionato dalle uscite sperate e non verificatesi“, ha proseguito l’agente, “una cosa è fare mercato pensando che Arthur e McKennie andranno via, un’altra è vedere poi che restano“.

Tuttavia non si può dire che la Juventus non creda in Fagioli. Il giovano ha infatti firmato un rinnovo fino al 2026. Max Allegri è convinto che possa diventare un giorno un perno della squadra, soprattutto dopo averlo allenato durante tutta l’estate. Ma ad oggi non può garantire il posto fisso in squadra a nessuno e quindi il club dovrà prestarlo ad altri.

fagioli juventus mercato
Nicolò Fagioli, stopandgoal.com (LaPresse)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I dettagli del ricatto a Paul Pogba

Juventus, dove andrà Fagioli?

Come riferisce Tuttosport, la Juventus potrebbe cedere Fagioli o alla Sampdoria o alla Cremonese. In particolare i grigiorossi ad oggi sembrano in pole. Il calciatore ha infatti già detto sì, visto che ha già giocato a Cremona nell’ultima stagione che ha portato ad un’incredibile promozione in Serie A e quindi conosce bene l’ambiente.