Serie A, l’annuncio del presidente gela i tifosi: “Risarcirò tutti”

Arrivano a sorpresa le parole del presidente che fa un annuncio a sorpresa. Ecco cosa sta succedendo.

Serie A: l’annuncio del presidente

A margine di un’intervista, il presidente si è assunto tutta la responsabilità per ciò che è accaduto ed ha promesso ai tifosi un risarcimento che potrà arrivare molto presto. Svelati tutti i dettagli nel corso dell’evento al Centrum Palace.

Claudio Lotito ha parlato del futuro del club ed ha fatto una promessa chiara e specifica ai tifosi. Ecco svelate le sue intenzioni, il patron è pronto ad agire in prima persona per soddisfare i tifosi. Tutto è accaduto a margine dell’evento al Centrum Palace di Campobasso, Lotito ha presentato la sua candidature alle prossime elezioni che si svolgeranno il 25 settembre 2022.

Queste le dichiarazioni del presidente Lotito. 

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Serie A Aurelio De Laurentiis Claudio Lotito – Stopandgoal.com – La Presse

Lotito promette aiuto al Campobasso

Presente quest’oggi in Molise per presentare la sua candidatura, Claudio Lotito è soffermato anche sulle sorti del Campobasso Calcio che è stato escluso dalla Lega Pro. Dopo aver effettuato tutti i ricorsi, la società ha ottenuto la sospensiva dal Consiglio di Stato ed è stata ufficialmente esclusa dal prossimo campionato di Serie C.

Tutto ciò è accaduto a seguito dei mancati pagamenti dell’Iva entro il termine stabilito. Ed è proprio di questa situazione ne ha parlato Claudio Lotito che ha promesso un aiuto concreto al Campobasso. 

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, addio Lazio: firma con l’Atletico Madrid

Lotito fa sognare i tifosi

Da Campobasso è partita la campagna elettore di Claudio Lotito. Il Molise deve diventare una grande regione: è questo il mio obiettivo. Abbiamo bisogno di infrastrutture perché questa è  una regione isolata”.

Poi ancora sul Campobasso Calcio: “Da parte mia c’è l’intenzione di risarcire il Campobasso Calcio. Ho l’intenzione di riportarla nel calcio professionistico anche rimettendoci economicamente. Oggi la Lazio deve ridare qualcosa al Campobasso, dopo averlo mandato in Serie C qualche tempo fa. Era il 1987 e in uno spareggio a Napoli la Lazio determinò la retrocessione del Campobasso. Adesso dobbiamo ridare qualcosa a questa società, io sono a disposizione”, le parole riportate dal Quotidiano del Molise.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Lazio: cessione Luis Alberto, Sarri cambia il suo futuro

Claudio Lotito Lazio Campobasso – Stopandgoal.com – La Presse