Dybala si presenta alla Roma: stoccata all’Inter, risposta alla Juve

Paulo Dybala si presenta alla Roma, il nuovo giocatore parla ai tifosi dopo essere sbarcato in giallorosso dopo un lunga telenovela venuta fuori proprio sul suo addio alla Juventus e mancato trasferimento all’Inter.

Roma, Dybala si presenta: parole ad Inter e Juventus

Si presenta in conferenza, Paulo Dybala, presentandosi ai tifosi della Roma che hanno visto materializzarsi il sogno di averlo in squadra.

Dalla Juve e l’ipotesi Inter alla scelta di Roma, la Joya ha così spiegato i motivi che lo hanno spinto a scegliere la destinazione giallorossa, dopo i diversi rumors legati al suo futuro. Parla delle voci, fa riferimento a quello che è stato l’interesse dei club che si sono fatti avanti, l’ex bianconero non ha fatto mancare le sue dichiarazioni nei riguardi di Juventus e Inter.

All’Inter non ci è andato perché è stato Tiago Pinto a convincere la stessa Joya. Dybala parla così del mancato trasferimento ai nerazzurri: “Hanno parlato tanto i giornalisti, io ho un bel rapporto con Marotta. Si sono presentate molte squadre quando è scaduto il contratto con la Juve, ma quando è arrivato il direttore a Torino le cose sono cambiate. Juve? Non esulto in caso di gol… C’era un accordo, ma è saltato tutto.”

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Dybala - Stopandgoal.com (1)
Dybala – Stopandgoal.com (La Presse)

Dybala in conferenza, le parole alla Roma

Al Palazzo della Civiltà Italiana, parla Paulo Dybala, presentandosi così alla Roma. Ecco le sue parole, in conferenza stampa, da giallorosso: “In questo momento non parlerei di Scudetto, ma il club è in crescita. Ha vinto un trofeo europeo molto importante, è cresciuta tanto in questi anni come squadra. Vincere deve essere il nostro obiettivo, vediamo nel tempo cosa riusciremo a fare. Ci sono squadre che al momento sono più avanti di noi per lo Scudetto, dobbiamo stare sereni”. 

LEGGI ANCHE >>> Roma, Dybala stizzito: Mourinho lo fa fuori, il motivo

“Credo sia presto di parlare di Scudetto, in questo momento. La Roma ha vinto un trofeo, l’anno scorso, molto importante per avere più ambizione in futuro. È cresciuta molto in questi anni, con i giocatori arrivati insieme a Mourinho. A tutti piace vincere, dev’essere il nostro obiettivo. Pensare a ogni gara, poi vedremo come siamo messi per obiettivi più importanti. Ci sono squadre più avanti di noi per la lotta Scudetto, dobbiamo lavorare con serenità”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter: altro che Dybala, arriva il sogno di Inzaghi

Dybala alla Roma, lo ha convinto Mourinho: la rivelazione

“Mi hanno chiamato il direttore, mi sono risentito con tutti, è stato un piacere enorme parlare con Mourinho. Dimostrazione di affetto e fiducia, per me conta questo. Dove giocherò? Sceglierà il mister, deciderà tutto lui, io posso solo mettermi a disposizione”. 

Dybala – Stopandgoal.com (La Presse)