Italia ripescata ai Mondiali? Castillo di nuovo in Tribunale

Il ripescaggio dell’Italia ai Mondiali di Qatar2022 è ancora possibile? La Nazionale di Roberto Mancini sta aspettando il giudizio del Tribunale per poi prepararsi o meno alla grande spedizione internazionale in Medio-Oriente.

Italia ripescata ai Mondiali? C’è ancora il caso Castillo

Il caso Cile-Ecuador fa ancora sperare l’Italia per un ripescaggio per i Mondiali di Qatar 2022. La Nazionale di Roberto Mancini, eliminata dalla Macedonia in semifinale playoff, non prenderà parte alla competizione internazionale. Ci sono state mille discussioni sul futuro della Selezione azzrra, su Roberto Mancini e su Gabriele Gravina ma ad oggi è rimasto tutto invariato.

La mancata qualificazione ai “Mondiali” per l’Italia ha creato molti malumori tra i tifosi che avrebbero voluto le dimissioni. Ma ora è tempo di guardare avanti e anche alle possibili vicende giudiziarie che potrebbero portare a nuovi, nonché clamorosi, scenari per dicembre 2022.

Secondo le ultime notizie, infatti, il caso Castillo non è ancora chiuso perché il calciatore sarà ancora una volta in Tirbunale dopo la denuncia dopo la partita Ecuador-Cile.

Italia ripescaggio Mondiali
Italia ripescaggio Mondiali – stopandgoal.com (La Presse)

Italia ripescata ai Mondiali? Castillo in Tiribunale: il motivo

L’Italia ha sperato nel ripescaggio per i Mondiali di Qatar2022 dopo il caso Castillo. Il verdetto del Tribunale, però, ha stabilito che quanto fatto emergere dai legali della Associazione del Cile non ha compromesso la regolarità della qualificazione dell’Ecuador, nonostante la documentazione prodotta a carico del giocatore Byron Castillo.

Stando a quanto pubblicato da Marca, infatti, sia dal registro del battesimo sia da un secondo documento, Byron Castillo sarebbe risultato colombiano.

L’avvocato di Byron Castillo ha annunciato la decisione di ricorrere alla giustizia. Andres Holguin sta valutando, in accordo con il proprio cliente, di intentare causa contro la Federcalcio cilena per chiedere risarcimento danni materiali e morali, a seguito di quanto accaduto.

Caso Castillo, Italia non coinvolta: niente ripescaggio ai Mondiali

L’avvocato di Castillo ha spiegato il motivo per intentare causa contro la Federcalcio cilena. A riportare le sue parole è il quotidiano argentino Olé.

“Byron avrebbe potuto essere ceduto nella sessione di mercato di gennaio, ma a causa di tutte queste cose tutto si è complicato. Il 22 maggio scorso, travolto dalla situazione, durante la partita ha commesso un errore che ha generato l’azione del gol avversario. E visibilmente scosso ha chiesto al suo tecnico di sostituirlo perché non riusciva più ad essere sereno in campo”.

La vicenda giudiziaria di Castillo, però, non investe e non riguarda l’Italia che, dunque, può dire definitivamente addio al sogno ripescaggio ai Mondiali. Le premesse per aprire nuovi spiragli sono praticamente inesistenti.

Italia ripescaggio Mondiali
Italia ripescaggio Mondiali – stopandgoal.com (La Presse)