Serie A: campionato irregolare, denuncia della FIGC

E’ caos totale in Serie A per quanto sta accadendo. Il campionato italiano finisce nuovamente nell’occhio del ciclone e si iniziano a creare le prime preoccupazioni. Pronto il ricorso al Tar.

Serie A: la FIGC preoccupa i tifosi

Continuano gli scontri a distanza tra Lega e FIGC e ora è messa a rischio la regolarità del campionato secondo Gravina e il suo gruppo. E’ la Lazio di Lotito la squadra che ha creato maggiormente caos per quanto riguarda le nuove ‘regole’ per la prossima Serie A.

Ora però non è finita, con gli organi di calcio italiani pronti ad andare avanti verso una nuova strada. Tutti i club avrebbero rispettato questa soglia, fatta eccezione della Lazio (che avrebbe dovuto fare un intervento di 2 milioni di euro entro il 22 giugno).

L’intenzione della Figc era quella di rendere il sistema calcio italiano più sostenibile dando garanzie più importanti e con tempi stabiliti con le modifiche all’indice di liquidità di Serie A, ma la Lega con Casini ha battuto la FIGC.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

indice liquidita serie a figc
indice liquidita serie a figc

Indice liquidità Serie A: la Lega batte la FIGC

Il voto si è concluso con 18 a 3 e, parzialmente, ora è arrivata la vittoria della Lega. Perché la FIGC non ha nessuna intenzione di fermarsi e vuole andare avanti su questa nuova strada che può portare ad un cambiamento significativo del campionato italiano.

Come rivelato da La Gazzetta dello Sport, ci sarà un ricorso della FIGC contro la Lega Serie A riguardo l’indice di liquidità. Perché al momento è la Lega di Casini che ha vinto davanti al Collegio di garanzia, ultimo grado della giustizia sportiva. Uno scontro che va avanti da mesi riguardo la soglia dello 0,5 per cento fra «attività e passività correnti» che con una delibera del consiglio federale era stata dichiarata «ammissiva», cioè vincolante, per iscriversi al campionato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A: Belotti lascia il Torino

Indice di liquidità: la FIGC va al Tar

Perché non si arrende la FIGC che ha intenzione di portare al Tar del Lazio la vicenda dell’indice di liquidità contro la Lega Serie A. La FIGC non ha nessuna intenzione di fermarsi e vuole portare avanti la propria tesi riguardo il cambiamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato: comprano il club italiano

indice liquidità Serie A
indice liquidità Serie A