Calciomercato: sta comprando il club italiano, oggi la svolta

Continuano ad aumentare in modo esponenziale gli investitori dall’estero nel mondo del calcio italiano, che piano piano pare stia tornando a grandi livelli come una volta.

Club italiano ceduto: oggi la svolta

L’intenzione è quella di rendere sempre più competitiva la Serie A, trasformandola nuovamente nella terra più ambita dai calciatori come una volta. Adesso arrivano altri aggiornamenti riguardo gli investimenti che si stanno facendo in queste ultime settimane riguardo i club italiani.

Infatti, dopo aver terminato la stagione in queste ultime ore con una stagione lunga e fantastica che ha riportato il Palermo in Serie B grazie ai Playoff finali contro il Padova, ora si valuta il futuro del club.

Il Palermo è pronto a cedere agli sceicchi guidati da Mansour (gruppo del Manchester City) che vuole mettere la propria bandierina anche in Italia. Sono 11 le squadre che il City Football Group ha sparse per il mondo e ora vuole aggiungerne un’altra in Italia.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

cessione palermo Mansour pallotta
cessione palermo Mansour pallotta

Cessione Palermo: oggi l’ok di Mirri allo sceicco Mansour

Dopo aver festeggiato la promozione in Serie B, il presidente Dario Mirri tornerà a pensarci oggi alla cessione del Palermo tra Mansour e Pallotta, sceicchi o americani. Già nei prossimi giorni potrebbero esserci novità importanti con l’ufficialità dell’accordo.

Il Palermo sarà ceduto per 10-12 milioni di euro e il City Football Group è in vantaggio su Pallotta. Pronte poi le mosse di mercato per provare subito al primo anno ad arrivare in Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato: Pallotta vuole il Palermo

Palermo: Pallotta spinge per l’acquisto

Sono due gli scenari possibili per il futuro del Palermo: cessione al fondo americano di Pallotta o agli sceicchi con Mansour a capo.

Non molla la presa l’imprenditore americano ex presidente della Roma, che si è anche congratulato sui social per la promozione del Palermo in Serie B augurandogli il meglio per un futuro in Serie A.

Il vantaggio però è nettamente dalla parte dello sceicco Mansour con il City Group per acquistare il Palermo calcio, visto che nel suo progetto resterebbe coinvolto anche il presidente Mirri, che è legatissimo al Palermo e ha lottato tanto per riportarlo in B dopo il fallimento e la Serie D.

James Pallotta però resta in corsa, tanto che avrebbe anche già firmato una lettera d’intenti con Mirri (non vincolante).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A: un club ceduto agli sceicchi

Calciomercato Pallotta Palermo Sampdoria
Calciomercato Pallotta Palermo