Napoli, mercato da campioni d’Italia: Spalletti come Pioli, ecco chi arriva (FOCUS)

Il Napoli prende spunto dal Milan, Aurelio De Laurentiis potrebbe trasformare l’anno di transizione in un anno da vincente. Spunto dal Milan, dopo anni di monopolio di calcio italiano, il club che l’ha più volte sfiorato nell’ultimo decennio, si farà trovare pronto per lo Scudetto.

Napoli, calciomercato da campioni d’Italia: come il Milan, ADL riflette

Monopolio Juve nell’ultimo decennio, eppure alla fine l’hanno spuntata le due milanesi. In Italia non c’è più la certezza su chi vince il titolo a fine anno e ora De Laurentiis ne è consapevole. In più occasioni il Napoli è arrivato a giocarsi il posto di campione d’Italia, finendo alle spalle di un’arrestabile Juve però, a fine corsa.

Senza Juve, subentrano le milanesi. Il Napoli deve prendere spunto e Aurelio De Laurentiis è ora consapevole che si può fare. Il Milan, con un tetto ingaggi più basso di quello del Napoli – 80 vs 100 milioni di euro circa – è riuscito a mettere le mani sul suo 19esimo Scudetto.

Gli azzurri, alla ricerca del proprio terzo, partirà nella prossima stagione con un obiettivo diverso da quello attuale: lottare per lo Scudetto e portarlo alla città di Napoli, ma farlo sul serio, attraverso il mercato.

Spalletti Pioli - Stopandgoal.com (La Presse)
Spalletti Pioli – Stopandgoal.com (La Presse)

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Mercato Napoli, continuità da Scudetto: ADL riflette sul Milan

Aurelio De Laurentiis pronto a fare le sue riflessioni, su quanto visto fare dal Milan, per quello che dovrà essere il progetto del suo club. Dare continuità al Napoli, per ambire in grande, attraverso anche quello che sarà il mercato del club partenopeo.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, screzio Lozano: l’annuncio dal Messico, ecco dove giocherà

Spalletti come Pioli, ma servirà qualcosa di diverso. Aurelio De Laurentiis è stato molto contestato nell’arco di tutta la stagione, dai propri supporters, non riuscendo a creare l’unità d’intenti. Servirà questa tra quattro componenti: tifosi-società-squadra-allenatore. Cosa che quest’anno, ad esempio, si è vista al Milan e non tra i partenopei. E il Napoli è già partito forte sul mercato: ufficiali già tre colpi, quando la stessa sessione di calciomercato ancora non è partita. Oliveira è già ufficiale, Anguissa è stato riscattato e Juan Jesus ha rinnovato. Senza dimenticare il colpo Kvaratskhelia, praticamente già chiuso. E ancora, Deulofeu ad un passo, al centro i rinnovi di Ospina, Mertens e Koulibaly, pilastri del Napoli di Luciano Spalletti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan: è pronto a firmare, lascia Napoli

Napoli, tutti compatti: solo così vinci lo Scudetto

Tra i malumori generali, il Napoli ha subìto una pressione che non è riuscito a reggere. Al Milan, le stesse pressioni, non sono mancate. Infortuni vari, Covid, situazioni rinnovo in ballo – Kessiè e Romagnoli come Insigne -, eppure tutti hanno remato verso una sola direzione: non abbattersi alle prime difficoltà. E ora, con un tetto ingaggi simile a quello del Milan, De Laurentiis ci proverà. Lo ha annunciato in conferenza stampa: faremo di tutto per portare il Napoli a vincere lo Scudetto. Parole che, fino ad ora, il patron non aveva mai pronunciato, non sbilanciandosi. E Spalletti, così come accaduto a Pioli nei momenti difficili, troverà continuità. Una continuità di un progetto che potrebbe portare il Napoli a vivere quel sogno chiamato Scudetto.

De Laurentiis Napoli - Stopandgoal.com (2)
De Laurentiis Napoli – Stopandgoal.com (La Presse)