Insigne saluta il Napoli, pioggia di fischi al Maradona: ecco il motivo

Lorenzo Insigne la sua Napoli e lo fa nel pre-partita di Napoli-Genoa, con una lettera strappalacrime. Il saluto del calciatore, con i fischi che però non sono mancati. Ecco spiegato il perché.

Insigne saluta il Napoli, fischi al Maradona: spiegato il perché

Hanno parlato Spalletti e Fabian Ruiz prima della cerimonia di Lorenzo Insigne, direttamente a DAZN, poi è stato il momento di Insigne, che ha preso voce salutando i suoi tifosi.

Lorenzo Insigne è stato celebrato in campo con targhe e maglie celebrative, con un trofeo organizzato dalla società, alzato da Aurelio De Laurentiis e Luciano Spalletti, donato proprio al capitano del Napoli. In quell’esatto momento però, lo stadio ha deciso di fischiare.

Il motivo dei fischi nel corso della cerimonia a Lorenzo Insigne, a causa degli attriti vissuti tra Aurelio De Laurentiis e lo stesso Insigne, sulla storia del rinnovo. Attriti mai perdonati dal popolo partenopeo, che si trovano ora “orfani” del proprio capitano, salutando Insigne, diretto verso il Toronto.

Lorenzo Insigne - Stopandgoal.com (La Presse)
Lorenzo Insigne – Stopandgoal.com (La Presse)

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Insigne, la lettera d’addio al Napoli: “Forza Napoli sempre”

Lorenzo Insigne, con una lettera, saluta i suoi tifosi al Maradona. Ecco le sue parole, prima del calcio d’inizio: “Abbiamo litigato, abbiamo vinto e perso, ma lo abbiamo fatto sempre insieme. In questi 10 anni abbiamo collezionato momenti, ma la vera partita, più importante, l’abbiamo giocata insieme. Senza né sconfitti, né vincitori. Ringrazio tutti voi, i miei compagni, la società, il mister, a chi ha creduto in me. Alla mia famiglia, ai miei figli. Grazie di cuore, forza Napoli sempre”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, addio a zero come Insigne: ADL beffato

Al momento dell’annuncio del nome di Aurelio De Laurentiis, l’intero impianto però ha sommerso di fischi il presidente, ed è stato l’unico momento in cui si sono sentiti fischi, dopo le dure contestazioni di questi giorni.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, colpo dalla Juve: l’erede di Insigne è bianconero

Il Napoli saluta Insigne, le parole di Fabian e Spalletti

Fabian Ruiz e Spalletti, in un’intervista flash, hanno salutato Insigne con queste parole. Il calciatore spagnolo, ne parla così: “È stato un amico, oltre il nostro compagno di squadra. Si merita il meglio, vogliamo vincere per Insigne oggi”.

Le parole di Luciano Spalletti: “Quelli come Insigne, a noi allenatori, danno la soluzione che non trovi scritta in nessuna lavagna. Ti crea tutto dal nulla, dove non c’è possibilità, Insigne ne esce fuori. A lui auguro un futuro radioso, ha fatto una carriera meravigliosa a Napoli. Cosa ho detto a Insigne? Gli ho chiesto se aveva dormito, mi ha risposto di “sì”. 

Lorenzo Insigne - Stopandgoal.com (La Presse)
Lorenzo Insigne – Stopandgoal.com (La Presse)