Milan, c’è aria di addio: l’annuncio in conferenza stampa

Arrivano le dichiarazioni di Stefano Pioli nella conferenza stampa Milan, alla vigilia della gara di campionato contro l’Atalanta.

Milan, Pioli sul possibile addio

Queste le parole di Pioli nella conferenza stampa Milan su Zlatan Ibrahimovic ed il suo rinnovo di contratto con i rossoneri.

Last Dance per Ibra? Non credo, io mi auguro di no perché Zlatan è un campione con la C maiuscola. Non mi riferisco solo all’aspetto tattico ma anche umano. Ho una stima nei suoi confronti che è smisurata, mi auguro che non sia the last dance. Lui saprà scegliere il suo futuro, ora pensa a domani”.

“Motivare i giocatori? Ho percepito una piccola percentuale di attenzione in più, stessi sorrisi e voglia di lavorare. Loro sono come me, motivati e concentrati. Saliremo sul pullman per andare a San Siro con grande positività ed energia perché ci aspetta un grande pubblico”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Pioli Ibra Milan Stopandgoal.com – La Presse

Milan: la conferenza stampa di Pioli

Durante la conferenza stampa Milan, Pioli ha affrontato anche altri argomenti.

“Rebic? Ante è un giocatore di qualità importantissimo. Sia dal punto di vista di tecnica, fisica e caratteriale. Ha avuto più problemi quest’anno ma ora sta benissimo, è un giocatore importante per noi”.

“Domani non dobbiamo cambiare la nostra mentalità. All’andata avevamo fatto molto bene, ma mi aspetto cose diverse da Gasperini. La partita è importantissima, ma poi ce ne sarà un’altra”.

“L’Atalanta non cambia tra casa e trasferta, sarà una partita tra due squadre che vorranno offendere e che sono organizzate: la qualità e l’intensità faranno la differenza”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Calciomercato: addio Milan ma niente Lazio, ecco dove va

Milan: Pioli sulla sfida a distanza con l’Inter

Pioli ha parlato anche della partita del Cagliari contro l’Inter. 

“Sinceramente non mi interessa, non penso all’Inter. Siamo concentrati solo sulla nostra partita e non abbiamo bisogno di stimoli perché già siamo al massimo”.

“Siamo concentrati alla partita di domani sera, veniamo da un percorso che ci ha permesso di arrivare con grande attenzione e serenità necessaria alla partita. Quello che succederà dopo dipenderà dal risultato dalla partita. Noi abbiamo la forza per determinare il risultato. Poi succederà quello che dovrà succedere”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Milan-Atalanta: tegola Gasperini, non gioca contro i rossoneri

Pioli Milan Stopandgoal.com – La Presse