Stanno vendendo la Lazio: ecco il nuovo proprietario

Un’annata di transito, di cambiamento per la Lazio. I biancocelesti si stanno rendendo protagonisti di un importante sprint per la corsa all’Europa, e con l’ultima vittoria hanno senza dubbio dato un’impronta chiara per le due partite rimanenti. Intanto però in futuro potrebbe cambiare qualcosa, anche per quanto riguarda un’eventuale nuova proprietà.

Ultime: vendono la Lazio, ecco il nuovo proprietario

La Lazio potrebbe essere protagonista di importanti cambiamenti per il futuro, o per meglio dire una vera e propria rivoluzione. Nelle ultime ore non si fa che parlare dell’arrivo in Italia di Changpeng Zhao, CEO e fondatore di Binance, il quale ha più volte espresso ‘simpatia’ e interesse nei confronti del club capitolino. L’imprenditore arriverà nella Capitale per investire nel mercato italiano, e adesso pare che siano trapelate notizie importanti anche per un eventuale cambio di proprietà dei biancocelesti: stando alle ultime notizie riportate dal Messaggero, Binance potrebbe diventare la nuova proprietà della Lazio.

Non è infatti da escludere che possa esserci un investimento importante in tal senso, con i tifosi che sognano soprattutto in relazione ad un mercato più oneroso e con acquisti da sogno. Zhao può diventare il nuovo presidente, anche se ad oggi parliamo soltanto di ipotesi.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Lazio Lotito, Lapresse, stopandgoal.com
Lazio Lotito, Lapresse, stopandgoal.com

Binance-Lazio: incontro con Immobile

Il fondatore di Binance arriverà a Roma domani. Zhao è infatti atteso nella Capitale per discutere di importanti investimenti nel mondo del calcio, e si parla addirittura di una possibile proprietà futura della Lazio. Intanto ci saranno degli incontri, e il primo sarà con Immobile: l’azienza multigaming GL17CH stringerà infatti un accordo con Binance. 

LEGGI ANCHE: Spezia Lazio: scandalo audio, decisione obbligatoria

POTREBBE INTERESSARTI: Lazio, Sarri discute con il suo ex giocatore in diretta: “Ti spiego la differenza”